menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una Messa per ricordare i Carabinieri morti in un incidente a Savio

Passati per il luogo del tragico incidente, ci si è spostati al monumento dedicato all’Arma dei Carabinieri inaugurato a ottobre 2015 a Savio di Cervia, dove è stata deposta una corona

Lunedì mattina, nella Parrocchia San Severo Vescovo di Savio di Ravenna, è stata celebrata la Santa Messa, officiata dal parroco Don Silvio Ferrante, in occasione del 21esimo anniversario della tragica morte di tre giovani Carabinieri. Alla funzione erano presenti familiari delle vittime, rappresentanti delle istituzioni civili e militari, e una nutrita rappresentanza di colleghi in servizio e in congedo della Compagnia Carabinieri di Cervia – Milano Marittima. A seguire, passati per il luogo del tragico incidente, ci si è spostati al monumento dedicato all’Arma dei Carabinieri inaugurato a ottobre 2015 a Savio di Cervia, dove è stata deposta una corona.

Era il 6 maggio 1998 quando l’auto di servizio dei tre militari, che stavano rientrando alla Stazione di Savio, venne travolta sulla strada Statale Adriatica da un veicolo proveniente dalla direzione opposta che aveva invaso la loro carreggiata. A seguito dell’impatto frontale i Carabinieri Stefano Piccioni, 22enne di Perugia, Eugenio Cinelli, 26enne di Roma, e Simone Pascucci, 27enne di Pesaro, morirono sul colpo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento