menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una nuova anziana vittima alla casa di riposo Baccarini. Il sindaco: "Un'altra ferita per la nostra città"

E' il post del sindaco di Russi, Valentina Palli, pubblicato su Facebook sabato sera. Il primo cittadino ricorda così un'altra vittima del coronavirus che era ospitata alla Baccarini.

"Purtroppo oggi (sabato, ndr) ci ha lasciati una signora di 89 anni, piangiamo un’altra anziana della Baccarini. Questi lutti ci colpiscono in un giorno nel quale, celebrando la Liberazione, abbiamo celebrato anche i nostri anziani che sono stati i protagonisti della nostra ritrovata libertà, ormai 75 anni fa". Inizia così il post del sindaco di Russi, Valentina Palli, pubblicato sabato sera. Il primo cittadino ricorda così un'altra vittima del coronavirus che era ospitata alla Baccarini.

"Per questo motivo queste perdite sono così dolorose e saranno per sempre una ferita per la nostra Città. Ci uniamo a chi l’ha amata, nel profondo cordoglio. Nella giornata di oggi non ci sono stati nuovi casi positivi. Nella nostra Provincia oggi si registrano 6 positività di cui 3 sono collegate alla medesima Comunità Alloggio di Ravenna che aveva visto un focolaio di positivi nei giorni scorsi e si riferiscono al responsabile della struttura, a un’operatrice e a un’ospite, tutti asintomatici ma individuati a seguito dei tamponi di controllo eseguiti ieri" dice ancora il sindaco di Russi.

"La positività del responsabile di tale struttura si Ravenna ha reso necessario procedere alla chiusura della struttura.  Per questo le tre ospiti ancora in struttura, risultate negative e senza sintomi, sono state trasferite alla nostra CRA Baccarini, ove si sono già apprestate le condizioni organizzative per assistere gli ospiti nelle medesime condizioni. Il trasferimento di queste ospiti si è reso possibile grazie alla collaborazione fornita dall’ASP Ravenna – Cervia e Russi, dall’Ausl e grazie alla sinergia con cui le istituzioni in questo momento collaborano tra loro nella gestione di questa emergenza. Questo infatti è il momento dell’unione e della coesione. Uniti nell’affrontare questa terribile tempesta, riusciremo alla fine a rivedere la luce. Un saluto a Lei, signora: che la terra Le sia lieve" conclude il sindaco Valentina Palli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento