Una ravennate nella squadra di 'Miss Mamma' in campo 'contro' le detenute di Rebibbia

La Nazionale di Calcio di “Miss Mamma Italiana”, composta dalle mamme vincitrici di fascia del concorso e allenata da Pierpaolo Maretti, ha giocato una partita speciale

La Nazionale di Calcio di “Miss Mamma Italiana”, composta dalle mamme vincitrici di fascia del concorso e allenata da Pierpaolo Maretti, ha giocato una partita speciale: infatti le Mamme Miss hanno indossato la casacca della Nazionale di “Miss Mamma Italiana” per giocare la “Partita del Sorriso” contro le mamme e le donne recluse nel carcere romano di Rebibbia (che, con le sue 400 recluse,è il carcere femminile più grande d’Europa).

La “Partita del Sorriso”, così è stato definito l’incontro diretto dall’Arbitro Federale Eleonora Caracciolo, dell’Associazione Italiana Arbitri Sezione Roma 1, è stato vinto dal “Team delle Mamme e Donne detenute”, ma la vera vittoria è stata quella, da parte delle Mamme Miss, di aver regalato sorrisi, abbracci e un messaggio di solidarietà a mamme e donne, molte delle quali dovranno scontare tanti anni di reclusione. Tra le calciatrici “Miss” è scesa in campo anche Patrizia Verlicchi di Mezzano, vincitrice assoluta del titolo “Miss Suocera 2018”

"Lo scorso anno ho avuto contatti con il Ministero di Giustizia per valutare la possibilità di poter regalare alle mamme detenute una giornata diversa rispetto a quelle che loro vivono ogni giorno e alle Mamme Miss la possibilità di portare un sorriso a queste persone - spiega Paolo Teti, patron di Miss mamma italiana - Il Ministero di Giustizia, dopo aver valutato la serietà del concorso, ci ha autorizzato a giocare due partite in due Istituti di pena, Rebibbia a Roma e Lorusso Cutugno a Torino: devo dire che questa giornata trascorsa a Rebibbia ha fatto capire a tutti noi quanto è importante la libertà e quanto è prezioso regalare affetto e sorrisi alle persone che soffrono, che siano in carcere, in ospedale o nelle proprie abitazioni. L’iniziativa a Rebibbia ha creato tanto entusiasmo tra la popolazione delle donne detenute: infatti ci è già giunta richiesta di poter tornare a giocare una nuova partita, subito dopo l’estate".

Partita Rebibbia_RA-2

Potrebbe interessarti

  • I segreti del bicarbonato di sodio: un toccasana per la nostra casa

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Spiagge devastate dal maltempo: turisti e bagnini fanno squadra per ripulirle

  • Le crolla un albero addosso mentre passeggia in pineta: donna in gravi condizioni

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Milano Marittima devastata dalla tempesta: la spiegazione del violento evento atmosferico

  • Alberi crollati sulle auto e strade bloccate: scene da apocalisse a Milano Marittima

Torna su
RavennaToday è in caricamento