Cronaca

Una scuola ravennate premiata al concorso 'Il sole per amico'

Nei video sono gli stessi ragazzi che parlano di prevenzione ai loro coetanei, utilizzando il loro linguaggio, dalle filastrocche per i più piccini alla chat per i teenager

Anche una classe ravennate, la 4B della Scuola Primaria Pascoli di Ravenna – Istituto Comprensivo Valgimigli sale sul podio del concorso nazionale "Il sole per amico: impariamo a proteggere la pelle". Grazie al simpatico e coloratissimo video “Passaporto per il Sole…” giocato sulla combinazione tra disegni e musica, i giovanissimi studenti si sono guadagnati il titolo di vincitori (ex equo con altre tre classi, rispettivamente di Salerno e Rosarno.

Ad ogni plesso andrà anche un riconoscimento economico) del premio rivolto rivolto agli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado da Intergruppo Melanoma Italiano (IMI) e Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) nell’ambito delle attività pensate per sensibilizzare i più giovani ad un corretto e sano approccio all’esposizione solare. Nei video sono gli stessi ragazzi che parlano di prevenzione ai loro coetanei, utilizzando il loro linguaggio, dalle filastrocche per i più piccini alla chat per i teenager. Al concorso sarà associata anche una campagna pubblicitaria basata su spot radio/video utilizzando il linguaggio e l'espressione artistica dei bambini e ragazzi in età scolare.  

"Il concorso - spiega Giuseppe Palmieri, Presidente Imi - è finalizzato ad aumentare la consapevolezza dei danni provocati da una scorretta esposizione alle radiazioni ultraviolette, sia del sole sia di lampade e lettini solari". "L'iniziativa - aggiunge Ignazio Stanganelli, Presidente eletto IMI, Direttore della Skin Cancer Unit IRST IRCCS e Università di Parma - punta ad enfatizzare le raccomandazioni per la prevenzione primaria dei tumori della pelle e del melanoma. La risposta è stata importante per questo confermiamo il progetto e anche per il prossimo anno scolastico 2019/2020, bandire una nuova edizione del concorso".

Il concorso, indetto nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori della pelle e del melanoma maligno cutaneo, è stato finalizzato ad aumentare la consapevolezza dei danni provocati da una scorretta esposizione alle radiazioni ultraviolette, sia naturali (raggi solari) che artificiali (lampade e lettini solari), non solo tra gli studenti scolastici ma anche coinvolgendo le loro famiglie, attraverso la produzione di brevi cortometraggi in grado di interpretare ed esprimere i temi di tale campagna di sensibilizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una scuola ravennate premiata al concorso 'Il sole per amico'

RavennaToday è in caricamento