menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una 'Summer school&lab" per promuovere il lavoro giovanile

Il progetto mira ad avviare un’offerta formativa, laboratoriale e informativa estiva in grado di innescare efficaci dinamiche di aggregazione, orientamento e crescita giovanile

Il Settore Servizi alla Comunità – Servizio Politiche Giovanili dell'Unione della Romagna Faentina cerca soggetti interessati all'affidamento di una "Summer School&Lab" per l'estate 2019. Il contratto avrà durata di un anno, con possibilità di rinnovo per l'estate 2020.

Il progetto mira ad avviare, in accordo tra Scuola, Università, Enti Locali, Fondazioni, Terzo Settore e sistema delle realtà imprenditoriali, artigianali e creative del territorio, una Summer School&Lab, ossia un’offerta formativa, laboratoriale e informativa estiva in grado di innescare efficaci dinamiche di aggregazione, orientamento e crescita giovanile, con attività che promuovano la capacità di riconoscimento dei propri talenti/interessi, competenze professionali, manuali, creative e relazionali legate al tessuto imprenditoriale del territorio e che incoraggino lo sviluppo di nuove imprese o percorsi comuni (“coworking”).

“Il progetto della summer school nasce con l'obiettivo di potenziare le opportunità dei nostri ragazzi, in un periodo, quello estivo, dove si ha maggiore tempo a disposizione - spiega l'assessore alle politiche educative del Comune di Faenza Simona Sangiorgi - Per molti di loro, oggi come oggi, l'idea del proprio futuro lavorativo rischia di essere fonte di incertezza e preoccupazione, più che un'opportunità sui cui misurare i propri talenti. Oltre a quanto stanno già facendo le scuole sull'orientamento al mercato del lavoro, abbiamo perciò la necessità di stimolare i ragazzi a mettersi alla prova e a sviluppare le proprie capacità e i propri interessi coinvolgendo i soggetti, pubblici e privati che si occupano direttamente di formazione e lavoro sul nostro territorio. Ringrazio la Regione, che ha apprezzato la novità del progetto e lo ha sostenuto con i fondi della legge 14 a favore delle politiche giovanili”.

Tutte le proposte dovranno essere presentate, a mano, tramite raccomandata o pec (pec@cert.romagnafaentina.it), entro le ore 12.00 di mercoledì 6 marzo 2019, al Servizio Protocollo dell’Unione della Romagna faentina (piazza del Popolo 31, Faenza). Bando e modello di partecipazione sono scaricabili dal sito internet dell’Unione della Romagna faentina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento