menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una tavolata dai mille colori e profumi agli Speyer per 'CeniAmo il Mondo'

I partecipanti sono originari di tutte le parti del mondo e la cena è un'occasione per assaggiare i piatti fatti da altre persone e quindi da diverse tradizioni culinarie

Si svolgerà venerdì 5 luglio dalle 19 la quinta edizione di "CeniAmo il Mondo", la cena conviviale ai giardini Speyer, aperta a chiunque secondo la formula “ciascuno porta qualcosa da mangiare e bere, CittAttiva mette i tavoli e le panche”. La cena è organizzata da CittAttiva, il centro di cittadinanza attiva del Comune di Ravenna gestito dalla cooperativa sociale Villaggio Globale e i cui spazi sono utilizzati da circa 20 associazioni della città.

E' una cena di vicinato e “avvicinato” nata per fare incontrare persone di tutta la città e che negli anni è cresciuta fino a contare più di 200 partecipanti. Sicuramente uno dei motivi di maggiore interesse è che i partecipanti sono originari di tutte le parti del mondo e la cena è un'occasione per assaggiare i piatti fatti da altre persone e quindi da diverse tradizioni culinarie. Si parte alle 19 con due iniziative per bambini: letture ad alta voce a cura dei volontari di Nati per leggere e un laboratorio creativo a cura dell'associazione Lucertola Ludens. Sempre alle 19 l'artista ravennate Anna Agati inizierà un piccolo intervento artistico per ripristinare un murales fatto da studenti del Liceo artistico sulle pareti esterne di CittAttiva e sfregiato. Un piccolo sfregio, un segnale di razzismo che si vuole cancellare.

Alle 20 parte la cena, che quest'anno si pone l'obiettivo di ridurre l'impatto ambientale curando la raccolta differenziata e la diminuzione di stoviglie usa e getta. CittAttiva infatti mette a disposizione piatti, ma invita le famiglie a portare da casa stoviglie e posate, in modo da ridurre i rifiuti e da suddividere eventuali avanzi. Alle 21 sono previsti due importanti momenti: Romina Maresi, presidente di San Vitale cooperativa sociale, presenta il progetto di rigenerazione dell'ex albergo i Cherubini di Via Rocca Brancaleone, chiuso da alcuni anni. Si tratta di un'importante novità per la rigenerazione del quartiere, che consentirà di riaprire uno spazio storico e di aumentare la ricettività per i turisti; · e poi la RicicloOfficina, un progetto sociale che da circa 10 anni recupera vecchie biciclette, insegna a fare le riparazioni e le regala ad associazioni impegnate nel sostegno di persone bisognose, farà un'asta di biciclette per raccolta fondi. E' prevista la presenza del sindaco Michele de Pascale e dell'assessore alla Partecipazione Valentina Morigi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento