Cronaca

Una vita dedicata ai più deboli: cento anni per nonno Bruno

Vita professionale, adesione personale ai bisogni della città, pubblica amministrazione locale sono stati alcuni dei temi oggetto del colloquio di Bruno con il sindaco

Bruno Brisi nei giorni scorsi ha raggiunto il traguardo dei 100 anni. L'anziano faentino è stato festeggiato con grande affetto dai familiari e da tanti piccoli nipoti della quarta generazione. Presente anche il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi.

Una vita professionale, quella di Bruno, spesa nella pubblica amministrazione locale negli Istituti deputati all'assistenza della parte più debole della popolazione faentina e nella valorizzazione del patrimonio fondiario della città per sostenere i concittadini in difficoltà, Eca, Congregazione e colonie estive. Vita professionale, adesione personale ai bisogni della città, pubblica amministrazione locale sono stati alcuni dei temi oggetto del colloquio di Bruno con il sindaco e i tanti ricordi di Faenza lunghi un secolo. Ricordi di una vita ancora vissuta con intensità in famiglia, a Faenza, per un futuro di pace, lavoro, comprensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita dedicata ai più deboli: cento anni per nonno Bruno

RavennaToday è in caricamento