rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Faenza

Una vita per l'escursionismo: l'Uoei premia i soci iscritti da 25 e 50 anni

Tre sono i fedeli soci che hanno festeggiato il cinquantenario: Gian Carlo Tura, Guglielmo “Mino” Barnabè e Luciana Budellazzi

Dopo la festa per i 109 anni dalla fondazione, l’Uoei di Faenza (Unione operai escursionisti italiani), associazione attiva in vari settori legati alla montagna e al tempo libero, ha premiato i sei soci che hanno tagliato il traguardo dei 25 anni di iscrizione all’associazione nel 2021 che si aggiungono ai sedici del 2020, quando non fu possibile la consegna dei diplomi al merito per la pandemia.

L’anno passato avevano raggiunto l’ancora più importante obiettivo dei 50 anni di iscrizione ininterrotta all’Uoei, tre soci: Gian Carlo Tura, Guglielmo “Mino” Barnabè e Luciana Budellazzi. Questi invece i soci premiati per i 25 anni: Livio Campri, Nives Valgimigli, Giuliana Laghi, Giovanna Corelli, Domenica Rontini, Pier Paolo Tampieri, Anna Timoncini, Claudio Pederzoli, Sante Galassi, Fosca Violani, Bruno Pantera, Franco Dal Borgo, Attilio Rubini, Francesco Laderchi, Maria Luisa Torcellan, Maria Luisa Fantinelli, Giovanna Melandri, Anna Leoni, Maria Luisa Fiumana, Nevio Cicognani, Naomi Maiolani, Maria Luisa Ciani. 

L’evento conviviale, svoltosi all’hotel ristorante “Molino Rosso” di Imola con la premiazione da parte del presidente della sezione faentina dell’Uoei, Pier Giorgio Gulmanelli, è seguito alla 54esima edizione della “Festa della Montagna”, che si è svolta a Faventia Sales in tre serate, dopo lo stop forzato del 2020.

uoei festa socio foto 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita per l'escursionismo: l'Uoei premia i soci iscritti da 25 e 50 anni

RavennaToday è in caricamento