rotate-mobile
Cronaca

Università, nuovo Rettore per l'Alma Mater: si vota lunedì e martedì

A Ravenna gli elettori potranno esercitare il diritto di voto nella sede di via Mariani 5. Le votazioni avverranno in modalità elettronica, utilizzando la procedura Cineca 'u-Vote', che ha ottenuto la certificazione da parte del Miur.

Si terranno lunedì e martedì le elezioni del Rettore che reggerà l’Alma Mater dal 2015 al 2021. Lo scrutinio avverrà immediatamente dopo le operazioni di chiusura del voto elettronico (alle ore 16 di martedì) e potrà essere seguito pubblicamente sullo schermo allestito presso la sala VIII Centenario.Sarà possibile votare lunedì (dalle 9 alle 19) e martedì (dalle 9 alle 16). L’eventuale ballottaggio sarà il 29 giugno (dalle 9 alle 19) e il 30 giugno (dalle 9 alle 16). A Ravenna gli elettori potranno esercitare il diritto di voto nella sede di via Mariani 5. Le votazioni avverranno in modalità elettronica, utilizzando la procedura Cineca 'u-Vote', che ha ottenuto la certificazione da parte del Miur.

In base a tale certificazione, la procedura Cineca 'u-Vote' garantisce l'anonimato e la segretezza delle preferenze espresse dagli elettori, ed è altresì coerente con le raccomandazioni sull' "e-voting" del Comitato dei Ministri del Consiglio Europeo. A ciascun elettore che si recherà presso una delle sezioni di seggio istituite, previo accertamento dell'identità personale, sarà consegnato un certificato elettorale nominativo, contenente i codici di accesso alla procedura di voto personali, segreti e utilizzabili una sola volta per l'esercizio del diritto di voto. L'elettore accederà ad una delle postazioni di voto predisposte nella sezione, digiterà i codici identificativi contenuti nel certificato elettorale e potrà così esprimere il proprio voto.

Sono chiamati a votare: i professori, i ricercatori, anche a tempo determinato, compresi gli assistenti di ruolo ad esaurimento, gli studenti componenti del Consiglio degli Studenti e a coloro che sono rappresentanti degli studenti di I, II e III ciclo negli organi collegiali dei dipartimenti, delle scuole e dei campus, il personale tecnico-amministrativo (compresi i collaboratori esperti linguistici e i lettori a contratto) a tempo indeterminato. Il voto degli studenti e del personale tecnico amministrativo è sottoposto a ponderazione: ciascun voto degli studenti viene pesato con un coefficiente pari al 7% del rapporto tra elettorato attivo professori ed ricercatori e elettorato attivo studenti, ciascun voto del personale tecnico amministrativo viene pesato con un coefficiente pari al 18% del rapporto tra elettorato attivo professori e ricercatori e elettorato attivo personale tecnico amministrativo. Ponderazione del voto del personale tecnico amministrativo = 0,18. Ponderazione del voto degli studenti = 0,36.

Ai fini del calcolo della ponderazione, l'elettorato attivo professori e ricercatori (2801) e l'elettorato attivo personale tecnico amministrativo (2853) sono determinati con riferimento ai dati risultanti alla data del bando di indizione (30 aprile 2015). Gli studenti sono invece 540. La commissione elettorale è composta da: Franco Mastragostino (Professore Ordinario - Presidente), Elisabetta Poluzzi (Professore Associato), Cristiana Natali (Ricercatore), Nadia Ballestri (Personale tecnico-amministrativo), Davide Leardini (Rappresentante degli studenti).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, nuovo Rettore per l'Alma Mater: si vota lunedì e martedì

RavennaToday è in caricamento