rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Le richieste degli studenti di giurisprudenza: "Aula studio adeguata, servizio ristoro e wifi"

Tra le richieste "un’aula studio adeguata e un servizio di ristoro nella sede di via Oberdan, un rappresentante degli studenti negli organi del campus ravennate e il wi-fi che funzioni meglio (perche lascia alcune sedi universitarie scoperte)".

Si è svolta venerdì mattina nell’aula 1 della sede di via Oberdan l’assemblea autoconvocata degli studenti universitari iscritti ai corsi di laurea di giurisprudenza. All’assemblea sono stati invitati i presidenti delle lauree triennale e magistrale Francesca Curi e Angelo Lupoi e il vicesindaco Giannatonio Mingozzi. I temi di maggior rilevanza per la sede ravennate sono stati esposti in apertura di assemblea. Tra le richieste "un’aula studio adeguata e un servizio di ristoro nella sede di via Oberdan, un rappresentante degli studenti negli organi del campus ravennate e il wi-fi che funzioni meglio (perche lascia alcune sedi universitarie scoperte)".

Viene sottolineato inoltre di "evitare l’attraversamento della città più volte al giorno perché alcune lezioni vengono fatte in altre facoltà universitarie, usufruire del parcheggio interno della sede di via Oberdan che ha molto spazio a disposizione". Alcune richieste vertevano sulla modifica del piano accademico: “perché al terzo anno abbiamo quattro esami annuali e l’unico semestrale è al II’ ciclo? Che senso ha studiare privato prima di romano?” Su queste ultime problematiche sono intervenuti i docenti Curi e Lupoi; a sua volta Mingozzi si è impegnato ad affrontare la problematica di una sala per studenti e di migliorare i servizi di ristoro ma ha chiesto soprattutto agli studenti “di valutare la qualità degli insegnamenti dal punto di vista del raccordo con il mondo del lavoro e dell’esperienza diretta che nel corso degli studi possono fare in molte imprese ravennati; sono molto importanti le condizioni di studio e l’offerta della città universitaria ma altrettanto fondamentale è la spendibilità della vostra laurea dal punto di vista occupazionale e del raccordo con l’economia ravennate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le richieste degli studenti di giurisprudenza: "Aula studio adeguata, servizio ristoro e wifi"

RavennaToday è in caricamento