menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uno spettacolo del Teatro delle Albe per sostenere la nave Mediterranea

Un evento di raccolta fondi per la nave della ong Mediterranea: un appello alla città nel segno dell’accoglienza, della tolleranza e dell’integrazione

Il comitato "Ravenna per Mediterranea" e l’Amministrazione comunale daranno vita, giovedì 7 marzo alle 20.30 alle Artificerie Almagià (non più domenica 10 come precedentemente annunciato), a un evento di raccolta fondi per la nave della ong Mediterranea: un appello alla città nel segno dell’accoglienza, della tolleranza e dell’integrazione per sostenere la nave battente bandiera italiana impegnata nel monitoraggio dei migranti nel Mediterraneo, nel rispetto delle leggi internazionali del mare, comprese quelle che impongono il salvataggio delle vite umane.

"Sono molte le persone, anche di differenti appartenenze politiche, che in questi mesi a Ravenna hanno lavorato insieme, unitariamente, per dare vita a questo evento - spiegano dal comitato - Il mondo culturale, quello dell’associazionismo, quello sindacale hanno sostenuto questo percorso. Il 7 marzo sarà presentato l’elenco completo dei firmatari che hanno aderito e sarà possibile comprendere quanta parte della città abbia sostenuto Mediterranea".

Il programma della serata prevede in apertura il saluto del sindaco Michele de Pascale. Sarà poi rappresentato lo spettacolo del Teatro delle Albe “Rumore di acque”, ideato da Marco Martinelli ed Ermanna Montanari e scritto da Marco Martinelli, frutto di una coproduzione tra Ravenna Festival e Ravenna Teatro, che vede in scena monologante Alessandro Renda. "Lo spettacolo nasce dallo sguardo sgomento su ciò che avviene da troppo tempo nel Mare Nostrum. E’ stato scritto nel 2010 e lascia sgomenti il fatto che da allora la situazione non solo non sia cambiata, ma sia diventata più grave. Lo spettacolo ha avuto moltissime repliche in questi anni, il testo è stato messo in scena in altre nazioni e da altri teatri".

La serata continuerà con una testimonianza di Valerio Camposeo, che ha fatto parte di uno degli equipaggi di Mediterranea. La voce diretta di un membro dell’equipaggio restituirà anche il senso, la fatica e l’impegno diretto che queste persone incarnano nella loro missione. Previsto anche un collegamento skype in diretta con la nave. A chiusura della serata sarà trasmesso un video messaggio di Alessandro Bergonzoni, che ha sostenuto Mediterranea in molte occasioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento