rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Via Romagna

Lite nell'appartamento del trans, accoltellato un magrebino

Accoltellamento dopo violenta lite. E' quanto accaduto mercoledì mattina, poco prima delle 9, in un'abitazione a Lido di Savio. All'ospedale, in condizioni non gravi, è finito un extracomunitario

Accoltellamento dopo violenta lite. E' quanto accaduto mercoledì mattina, poco prima delle 9, a Lido di Savio, in via Romagna. All'ospedale, in condizioni non gravi, è finito un extracomunitario, un trentenne algerino. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'individuo avrebbe avuto un accesa discussione con un transessuale brasiliano di 39 anni fuori l'appartamento di quest'ultimo al culmine della quale è spuntata la lama. Le urla hanno attirato l'attenzione dei residenti che hanno allertato il 112.

Sul posto, oltre al personale del 118 con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, sono intervenuti i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco. Mentre i sanitari si prendevano cura del magredibino, i militari hanno dato la caccia al trans. Quest'ultimo, per sfuggire alla cattura, si era nascosto nel sottotetto dell'abitazione. Una volta individuato, il personale del “115” ha provveduto a sfondare la porta, consentendo agli uomini dell'Arma di prendere il trans ed accompagnarlo al comando per esser interrogato.

Sul brasiliano pendeva un ordine di carcerazione derivantegli da una precedente condanna per il reato di clandestinita’. Il trans è stato pertanto tradotto in carcere per l’immediato inizio di espiazione della pena.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite nell'appartamento del trans, accoltellato un magrebino

RavennaToday è in caricamento