Cronaca

Fermato dalla Polizia, insulta gli agenti e parte la lite: arrestato un 32enne

La Polizia aveva fermato l'uomo per un controllo, ma dopo alcune frasi offensive è scattata una colluttazione

Nella giornata di mercoledì la Polizia di Stato ha arrestato un 32enne albanese, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. E' successo poco prima delle cinque del mattino, in zona Bassette, quando una volante della Questura di Ravenna ha proceduto al controllo di un’auto con a bordo un uomo.

Nel corso del controllo l’uomo ha pronunciato frasi offensive nei confronti dei poliziotti, ma l'aggressività verbale è poi sfociata in una colluttazione, prontamente interrotta dagli agenti. Nel corso della lite è stata anche danneggiata una radio portatile della Polizia. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato quindi condotto in Questura e arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

All’udienza, che si è svolta nella stessa mattinata, il Tribunale di Ravenna ha convalidato l’arresto e in attesa del processo, previsto per il 5 ottobre, ha disposto nei confronti del 32enne la misura dell’obbligo di dimora a Bassano Bresciano, dove risiede, con il vincolo della permanenza presso il proprio domicilio dalle 21 alle 7.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato dalla Polizia, insulta gli agenti e parte la lite: arrestato un 32enne

RavennaToday è in caricamento