Cronaca

Coronavirus, prima serata di vaccini al Pala de Andrè: si continua nel weekend

E' partita ufficialmente giovedì sera al Pala de Andrè di Ravenna la somministrazione dei vaccini anticovid anche in orario notturno

E' partita ufficialmente giovedì sera al Pala de Andrè di Ravenna e negli altri tre punti provinciali vaccinali di Ausl Romagna - Rimini, Cesena e Forlì nelle rispettive fiere - la somministrazione dei vaccini anticovid anche in orario notturno. La vaccinazione è rivolta alle categorie sanitarie iscritte agli ordini professionali già presenti nelle liste, circa 2.500 unità. Le serate dedicate ai vaccini iniziano alle 19 fino alle 24, con l’ultimo appuntamento alle 23.30. I vaccini serali continueranno a Ravenna anche venerdì e sabato sempre al Pala de Andrè, dopo che l'Ausl ha deciso di prolungare il contratto con la struttura.

Con questa programmazione aggiuntiva serale, le sedute vaccinali giornaliere saranno interamente dedicate alla vaccinazione delle persone anziane ed estremamente vulnerabili che, per motivi facilmente comprensibili - e come anche da indicazioni regionali - non possono essere invitate a tarda sera alla somministrazione del vaccino. Nel frattempo l'Emilia Romagna ha sospeso temporaneamente le prenotazioni dei vaccini per gli under 60, mentre da lunedì 12 aprile partiranno le prenotazioni per il vaccino anti-Covid dei cittadini dai 70 ai 74 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, prima serata di vaccini al Pala de Andrè: si continua nel weekend

RavennaToday è in caricamento