Cronaca Bagnara di Romagna

Vaccino Astrazeneca sospeso somministrato anche ad alcuni insegnanti del ravennate

"Purtroppo stiamo scoprendo che anche personale scolastico della nostra zona è stato vaccinato con dosi proprio del lotto sospeso di Astrazeneca", spiegano dal Comune

Per il Comune di Bagnara, dopo diversi giorni in cui la diffusione dell'epidemia sembrava tornata a numeri accettabili e meno preoccupanti, giovedì sono stati registrati tre nuovi casi, di cui due con sintomi. L'8 marzo si era registrato un altro caso, appartenente a uno dei nuclei familiari già comunicati il 4 marzo. Il rapporto Ausl, aggiornato al 7 marzo, indica 112 casi a Bagnara, cui vanno sommati questi ulteriori 4 casi, pertanto si è ormai arrivati a 116 casi dall'inizio del contagio (gli abitanti in totale sono circa 2400).

Vaccinata con l'Astrazeneca poco prima che fosse sospeso: "Ora devo prendere la cardioaspirina, un po' ho paura"

Non solo: anche a Bagnara nei giorni scorsi sono state consegnate e utilizzate alcune delle 11.907 dosi di vaccino Astrazeneca del lotto ABV2856 scadenza 05/2021 - il cui utilizzo è stato sospeso giovedì da Aifa per precauzione - che sono state utilizzate fino ad oggi in Emilia-Romagna, su un totale di 60.691 dosi di vaccino AstraZeneca somministrate in regione. "Purtroppo stiamo scoprendo che anche personale scolastico della nostra zona è stato vaccinato con dosi proprio del lotto sospeso di Astrazeneca - spiegano dal Comune - ma va evidenziato che si tratta di una sospensione precauzionale per alcuni pur seri casi di reazione avversa e il possibile collegamento vaccino-reazione va ancora giustamente verificato. Da lunedì sarà possibile cominciare a prenotare le vaccinazioni per le persone che hanno fra i 75 e i 79 anni e persone affette da patologie critiche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Astrazeneca sospeso somministrato anche ad alcuni insegnanti del ravennate

RavennaToday è in caricamento