Valle della Canna, Enpa contro i cacciatori: "Lo sparo resti interdetto 'sine die'"

A protestare contro i cacciatori è la sezione ravennate di Enpa, l'ente nazionale di protezione animali

I cacciatori sono in subbuglio a causa del perdurare del divieto di caccia all’interno della Valle della Canna. E a protestare contro i cacciatori è la sezione ravennate di Enpa, l'ente nazionale di protezione animali: "Paventano delle iniziative di protesta qualora l’ente parco perdurasse nella volontà di mantenere il divieto - commenta il presidente Carlo Locatelli - Notiamo che il periodo di lutto in memoria delle migliaia di uccelli morti sia già terminato e che quindi sia logico riaprire la mattanza nelle aree umide colpite dal botulino. Noi siamo ancora profondamente rattristati per quanto è accaduto e pretendiamo che la verità circa le responsabilità venga a galla. Auspichiamo che la Magistratura indaghi a fondo per individuare e punire i colpevoli. Ci auguriamo che questa vicenda non termini con un’archiviazione perché “il fatto non sussiste” o per “mancanza di indizi”. Alcuni cacciatori si sarebbero prodigati nel soccorrere i volatili e gliene rendiamo merito, ma questa iniziativa ci pare stridere con la vibrata protesta delle associazioni venatorie che a poche settimane dalla strage pretendono la riapertura della caccia proprio nelle zone più martoriate. Noi, di contro, chiediamo a gran voce che lo sparo rimanga interdetto “sine die”, ovvero fino a quando non sia fatta più chiarezza su chi debba gestire la Valle della Canna in modo più serio, competente e professionale. A proposito della condotta palesata dalle associazioni venatorie, su questa vicenda, gradiamo parafrasare un breve verso dantesco onde asserire che: “poscia più che l’amor per la natura, potè il digiuno…. Per il risotto di folaga".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

Torna su
RavennaToday è in caricamento