menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Varchi e telecamere per garantire più sicurezza: ecco dove si trovano

Proseguono gli interventi per la sicurezza con l’adeguamento e il potenziamento della videosorveglianza e l’entrata in funzione dei varchi elettronici

Proseguono nel comune di Bagnacavallo gli interventi per la sicurezza con l’adeguamento e il potenziamento della videosorveglianza e l’entrata in funzione dei tre previsti varchi elettronici per il controllo degli accessi sul territorio comunale.

In tema di videosorveglianza, verranno installate entro l’estate tre telecamere in altrettante strade del centro di Bagnacavallo: via Matteotti, via Mazzini e via Vecchia Darsena. Le opere, per un costo di circa 18mila euro, rientrano in un progetto per l’integrazione della videosorveglianza in centro storico che ha ricevuto un contributo ministeriale del cinquanta per cento in base alla Legge 48/2017, Disposizioni legate alla sicurezza nelle città. Del contributo ministeriale hanno beneficiato anche altri Comuni della Bassa Romagna all’interno di un progetto unitario.

Per quanto riguarda i varchi elettronici, le relative telecamere – già funzionanti – sono state installate lungo le vie San Vitale e Naviglio a Bagnacavallo e nella frazione di Villanova. Le telecamere dei varchi, a funzionamento bidirezionale, non fungono da autovelox ma servono, in quanto rilevatori di targhe, a identificare veicoli in fuga o rubati, mancanti di assicurazione o non revisionati. Il loro scopo è quindi di contrastare la criminalità e garantire maggiore sicurezza ai cittadini. In tutta la Bassa Romagna i varchi elettronici installati sono sedici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento