Cronaca Faenza

Vede i Carabinieri e accelera: pusher in bicicletta arrestato

I militari, insospettiti dall’atteggiamento del ragazzo, hanno iniziato a seguirlo senza mai perderlo di vista

Immagine di repertorio

Durante un normale servizio di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Faenza hanno arrestato un 18enne residente a Faenza per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I militari dell'Aliquota Radiomobile stavano transitando tra Piazza Dante e Parco Mita, quando hanno notato un ragazzo in bicicletta che, alla vista dell’autovettura con i colori d’istituto, ha iniziato ad accelerare l’andatura.

I militari, insospettiti dall’atteggiamento del ragazzo, hanno iniziato a seguirlo senza mai perderlo di vista. Quando lo hanno fermato, il 18enne ha provato a eludere il controllo con una serie di scuse ma, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un involucro artigianale in cellophane contenente 4 grammi di hashish nella tasca destra dei pantaloni, nonché di 830 euro in monete da piccolo taglio riposte nel portafoglio. La successiva perquisizione ha consentito di recuperare presso l’abitazione di residenza del ragazzo un panetto di 100 grammi di hashish, nonché un bilancino e un cutter.

Secondo gli inquirenti lo stupefacente non era destinato all'uso personale, ma alla cessione a terzi ed è stata accertata la presenza di tutti gli strumenti atti al confezionamento di singole dosi per la vendita al dettaglio, ovvero bilancina di precisione funzionante e una cospicua quantità di denaro, tutti elementi che dimostrano una sua cospicua attività di spaccio, tanto da far ritenere tale somma di denaro il provento dell’attività condotta. Ritenuto, inoltre, esserci pure un concreto pericolo di reiterazione del reato e valutato il pericolo sociale come si evince dai precedenti di polizia e giudiziari del 18enne, si è proceduto all’arresto come disposto dall’Autorità giudiziaria competente, pm Angela Scorza e, il giorno seguente, l’arresto è stato convalidato dal gip Antonella Guidomei. Sono stati chiesti i termini a difesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede i Carabinieri e accelera: pusher in bicicletta arrestato

RavennaToday è in caricamento