rotate-mobile
Cronaca

Vede i carabinieri e ingoia un involucro con la droga, portato in ospedale

Era fuori casa mentre sarebbe dovuto stare ai domiciliari e alla vista delle divise ha ingurgitato um involucro pieno di droga. I Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno tratto in arresto un italiano di 39 anni

Era fuori casa mentre sarebbe dovuto stare ai domiciliari e alla vista delle divise ha ingurgitato um involucro pieno di droga. I Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno tratto in arresto per evasione e detenzione ai fini di spaccio un italiano di 39 anni. In particolare pattuglia della Stazione di Lido Adriano, mentre si accingeva a svolgere un controllo presso il domicilio dell'uomo, appunto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, notavano un uomo scendere da un veicolo nei pressi dell’abitazione. Immediatamente riconosciuto provvedevano a bloccarlo.

Alla vista dei militari, non trovando alternativa nella fuga, il 39enne ha ingerito un involucro presumibilmente contenente sostanza stupefacente per cui si è svolta una perquisizione presso l’abitazione che permetteva di rinvenire sostanza stupefacente cocaina per complessivi 0,75 grammi, nonché il materiale occorrente per il confezionamento e la somma in danaro di 370 euro, tutto posto sotto il vincolo del sequestro.

L’uomo, veniva accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Ravenna, per una radiografia addominale e le eventuali cure tese all’espulsione dell’involucro, rimanendo, quindi, in osservazione poiché l’involucro espulso è risultato rotto. Dimesso, l’arrestato ha atteso ben poco prima della celebrazione del rito direttissimo durante il quale è stato convalidato l’arresto e disposta la custodia cautelare nelle more della definizione del procedimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede i carabinieri e ingoia un involucro con la droga, portato in ospedale

RavennaToday è in caricamento