Vede i Carabinieri, si disfa di una dose di "coca" e rifiuta il test anti-droga: denunciato

L’uomo, un 48 enne marocchino senza fissa dimora, ha riferito che quella sostanza era per il suo uso personale

Notte di controlli a 360 gradi, quella tra venerdì e sabato, per i Carabinieri della Compagnia di Faenza per garantire la sicurezza dei cittadini contro i reati e la sicurezza stradale. I militari dell’Aliquota Radiomobile, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei furti, ha notato uno straniero in sella ad una bicicletta in centro. Alla vista dei Carabinieri si è liberato di un involucro che ha lanciato verso il ciglio della strada. All'interno vi era una piccola dose di “cocaina”.

L’uomo, un 48 enne marocchino senza fissa dimora, ha riferito che quella sostanza era per il suo uso personale, fatto avvalorato dalla successiva perquisizione personale che è risultata negativa. Inoltre a richiesta degli operanti si è rifiutato di sottoporsi ad accertamenti sanitari per verificare l’alterazione dovuta ad assunzione di droghe e per tale motivo è stato denunciato per “rifiuto a sottoporsi ad accertamento tossicologico per la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti”. Inoltre è stato segnalato all’autorità amministrativa come assuntore.

Durante i controlli stradali i Carabinieri di Faenza hanno denunciato per “guida in stato di ebbrezza” un 32 enne residente nel ravennate, che è stato sorpreso lungo via Granarolo, alla guida di una Audi A3 con tasso alcolico pari a 1,1 grammi/litro, ben al di sopra del tasso consentito dalla legge (pari a 0,5 grammi per litro); pertanto, come previsto dalla normativa vigente, gli è stata anche ritirata la patente di guida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Elezioni regionali, Marescotti: "Votiamo contro la cosa peggiore che possa capitare: la Lega"

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

Torna su
RavennaToday è in caricamento