menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendeva alcolici, cibo e farmaci alla fermata del bus in stazione

Alla donna è stato impartito un ordine di allontanamento ed è stato avviato l’iter per la proposta di applicazione del daspo urbano

Vendeva alcolici - ma anche prodotti di make up e farmaci - nei pressi della stazione. Lunedì mattina, intorno alle 13.30, gli agenti della Polizia locale di Ravenna hanno proceduto al controllo di una donna nigeriana di 52 anni, regolare sul territorio italiano e già nota alle forze dell'ordine, sorpresa nell'atto di ricevere il pagamento per una bevanda alcolica abusivamente posta in vendita sotto la pensilina della fermata dell’autobus.

L'ispezione ha consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro altri alcolici, oltre ad alimenti vari, cosmetici e farmaci, tutti tenuti in stock per essere inequivocabilmente, secondo gli agenti, posti in vendita. Alla donna è stato impartito un ordine di allontanamento ed è stato avviato l’iter per la proposta di applicazione del daspo urbano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento