Cronaca

Venditore abusivo scappa e aggredisce agente della Municipale: arrestato

Alla vista degli agenti l'uomo avrebbe cercato di scappare, abbandonando parte della merce su un lettino

Un venditore abusivo, arrestato domenica a Lido di Savio dalla Polizia municipale, è stato processato lunedì per direttissima per resistenza a pubblico ufficiale e, oltre alla convalida dell’arresto, è stato emesso a suo carico un provvedimento di divieto di dimora nel territorio della provincia di Ravenna. Si tratta di un cittadino senegalese di 36 anni, domiciliato nel milanese, con precedenti specifici. Gli agenti, in servizio antiabusivismo sull'arenile di Lido di Savio, hanno notato la presenza di un uomo che cercava di vendere alcune borse griffate. Alla vista degli agenti l'uomo avrebbe cercato di scappare, abbandonando parte della merce su un lettino. Da lì è partito un inseguimento fra gli stabilimenti balneari e, nel tentativo di bloccare la strada ai suoi inseguitori, l'uomo avrebbe lanciato loro anche alcune biciclette. Una volta raggiunto avrebbe poi aggredito uno degli operatori, che ha poi fatto ricorso alle cure mediche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditore abusivo scappa e aggredisce agente della Municipale: arrestato

RavennaToday è in caricamento