rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Venditori abusivi in spiaggia, atti osceni in pineta e cani vaganti: raffica di multe della Municipale

Ulteriori controlli hanno interessato la regolare detenzione degli animali, che comprende anche il divieto di lasciare scorrazzare liberamente i cani

In concomitanza con il ponte del primo maggio, la Polizia municipale di Ravenna ha intensificato la presenza sul territorio per garantire non solo il rispetto delle norme del Codice della strada, ma anche per prevenire eventuali condotte contrarie all’ordine e alla sicurezza pubblica.

Più in particolare nel corso di controlli mirati contro l'abusivismo commerciale sull'arenile, a Marina di Ravenna, sono scattati due sequestri di oggettistica varia con relativo verbale per i venditori non autorizzati. Specifici servizi sono stati avviati anche in zona pinetale per prevenire fenomeni di degrado dovuti al compimento di atti osceni o contrari alla pubblica decenza. Ulteriori controlli hanno interessato la regolare detenzione degli animali, che comprende anche il divieto di lasciare scorrazzare liberamente i cani, che devono invece sempre essere portati al guinzaglio in tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Aggredita da due cani vaganti mentre porta a spasso la cagnolina

Sono state sette le violazioni rilevate al riguardo (parchi di via Cilla e viale Pertini, via Gnani e via Orioli), per sanzioni che complessivamente ammontano a circa mille euro. In un caso è scattata la denuncia a carico della proprietaria di due pittbull per non aver ottemperato alle prescrizioni imposte dall'ordinanza appositamente emessa nei suoi confronti. Un'altra proprietaria è stata multata mercoledì mattina in zona mercato per omessa custodia dei suoi due cani, improvvisamente sfuggiti al suo controllo e poi recuperati dagli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditori abusivi in spiaggia, atti osceni in pineta e cani vaganti: raffica di multe della Municipale

RavennaToday è in caricamento