Verso Dante 2021: incontro tra i sindaci di Ravenna, Firenze e Verona

I tre chiederanno urgentemente un incontro con il ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli per sollecitare da parte del governo l’impiego di risorse economiche adeguate

In vista del settimo centenario della morte di Dante proseguono le relazioni fra Ravenna, Firenze e Verona, nella costruzione di una progettualità condivisa che porti le tre città a valorizzare al meglio il patrimonio materiale e immateriale legato alla figura di Dante, con iniziative trasversali che investano i più diversi ambiti della cultura, dell’arte e della divulgazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì pomeriggio a Firenze si sono incontrati i sindaci di Ravenna, Michele de Pascale, del capoluogo toscano, Dario Nardella, e di Verona, Federico Sboarina, per condividere i prossimi passi da compiere. I tre primi cittadini chiederanno urgentemente un incontro con il ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli per evidenziare la portata di un evento di tale valore, per l’Italia intera e non solo, e sollecitare da parte del governo l’impiego di risorse economiche adeguate. L’obiettivo è quello di mettere in campo una strategia che valorizzi le singole realtà attraverso un legame che faccia del triangolo tra Ravenna, Firenze e Verona il cuore pulsante dal quale trasmettere al resto del mondo non solo la memoria, ma soprattutto l’attualità del messaggio dantesco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

Torna su
RavennaToday è in caricamento