menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova targa nella via, ma c'è un errore: la foto diventa virale

Una piccola svista che non è sfuggita ai cittadini più attenti e ha fatto sorridere i residenti

Una piccola svista che non è sfuggita ai cittadini più attenti e ha fatto sorridere i residenti. Qualche giorno fa a Ravenna è stata cambiata la targa di via Alfredo Badiali, nella zona del Comet. Tuttavia nella targa è riportato un errore: Badiali, infatti, secondo la targa sarebbe nato nel 1981 per morire nel 1945. La foto del cartello ha iniziato a circolare sui social, e c'è anche chi ha commentato con ironia che forse si è trattato di una sorta di 'Ritorno al Futuro'.

Ma chi era Alfredo Badiali? Noto professionista nato a Ravenna l'8 febbraio 1891 e morto l'11 novembre 1945, laureatosi in medicina e chirurgia a Roma nel 1915, fu combattente della Prima guerra mondiale e congedato con il grado di capitano medico di complemento, decorato di una croce di guerra al Valore militare. Dal 1920 al 1940 all'Ospedale di Ravenna ha successivamente ricoperto la qualifica di assistente, di aiuto e di comprimario chirurgico. Richiamato alle armi dal 1940 al settembre 1943 come tenente; colonnello medico di complemento, ha diretto il reparto chirurgico dell'Ospedale militare di Ravenna con grande sensibilità e perizia Dopo l'8 settembre 1943 ha abbandonato il servizio militare rifugiandosi nelle valli ravennati in località Marondella; dal novembre 1943 all'aprile 1945 ha partecipato alla guerra di liberazione, da prima come medico del distaccamento di valle 3° Lori, poi come dirigente del servizio sanitario della 28esima
Brigata Garibaldi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento