Via Cervese, Pri: "Adeguare e mettere in sicurezza strada e pista ciclabile"

"La pista ciclabile, una volta realizzata, potrebbe essere collegata con quella che unisce Castiglione a Cesena e con quella, in fase di realizzazione, che da Cesena porta al centro visite"

Adeguare e mettere in sicurezza sede stradale e pista ciclabile di Via Cervese nel tratto Forlì/Cervia: è la richiesta del consigliere del Partito repubblicano italiano cervese Tiziano Francolini, che ha depositato sul tema un'interrogazione. "Via Cervese è stata teatro di tanti incidenti, a volte anche gravi. Diventa sempre più strategico il collegamento leggero, con la realizzazione di una pista ciclabile, in alcuni tratti già esistente - spiega il consigliere - Nel tratto interessato di questa strada ci sono due uscite autostradali, Forlì e Cesena Nord, importanti per raggiungere la riviera. La realizzazione della rotatoria sulla via Martiri Fantini e del sottopasso a Pinarella della 71 Bis hanno dato una prima importante risposta, contribuendo a snellire il traffico in entrata e riducendo i tempi di percorrenza. Risulta pertanto necessario un collegamento adeguato, una viabilità che, oltre a ridurre i tempi di percorrenza da Bologna a Cervia, metta in sicurezza la mole di ciclisti che percorrono quella strada. L’assessore regionale Andrea Corsini ha presentato recentemente uno studio di fattibilità sul progetto di una pista ciclabile da realizzare lungo la via Cervese, tra Forlì e Casemurate e a breve il Comune di Forlì incontrerà i responsabili della Provincia Forlì-Cesena (competente sull’arteria) per valutare la fattibilità tecnico/economica della realizzazione della pista ciclabile dall’abitato di Carpinello fino a Forlì, con relativo attraversamento del ponte di Bagnolo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Riteniamo opportuno che gli organi competenti prendano in considerazione la realizzazione del prolungamento della pista ciclabile fino a Cervia che, oltre alla messa in sicurezza, valorizzerebbe in maniera strategica le saline, oggi meta di tanti appassionati che si fermano per ammirare la bellezza e unicità dello scenario, creando situazioni pericolose vista la carenza di piazzole di sosta - conclude Francolini - Chiedo al sindaco di intervenire nei confronti di Regione e Provincia di Ravenna per estendere lo studio di fattibilità per la realizzazione della pista ciclabile lungo tutto la Cervese, tra Forlì e Cervia e non solo fino a Casemurate con particolare attenzione all’area delle nostre saline. La pista ciclabile, una volta realizzata, potrebbe essere collegata con quella che unisce Castiglione a Cesena e con quella, in fase di realizzazione, che da Cesena porta al centro visite, creando così una rete viaria leggera che risponderebbe alla crescente domanda di un turismo naturalistico e sarebbe sicuramente apprezzata degli amanti della bicicletta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento