rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Viabilità in borgo San Rocco, il mondo delle imprese: "Riorganizzare la gestione dei parcheggi"

Le associazioni hanno anche ribadito la richiesta di apertura di Via Baccarini al traffico, consentendo la svolta da via Rondinelli verso borgo San Rocco

Si è svolto martedì l’incontro convocato dal vicesindaco Eugenio Fusignani alla presenza degli assessori Federica Del Conte, Anna Giulia Randi e Gianandrea Baroncini e delle associazioni Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato per l’analisi degli interventi sulla viabilità e su come questi abbiano inciso sulla raggiungibilità di borgo San Rocco e della zona dello Stadio.

Le associazioni di categoria hanno ribadito la necessità di "evitare effetti avversi alla rete commerciale ed artigianale da questa riorganizzazione e di trovare modalità nuove nella gestione dei parcheggi nelle immediate vicinanze dell’area per aumentarne il tasso di utilizzo, ad esempio riconvertendoli ad una sosta a tempo e porre attenzione alle aree di carico e scarico perché siano fruibili per le imprese presenti. Ne beneficerebbero le attività economiche dell’area e quelle del centro storico e si otterrebbe snellimento del traffico sull’asse Via Ravegnana - Via San Mama".

Durante il meeting si è inoltre convenuto di avviare un percorso di confronto con gli operatori del borgo per individuare modalità e eventi per rivitalizzare una delle zone più caratteristiche di Ravenna e nel contempo le associazioni hanno sottolineato la necessità di procedere anche con interventi per migliorare il contesto urbanistico.

Sempre per garantire la raggiungibilità del Borgo San Rocco, le associazioni hanno ribadito la richiesta di una riapertura di Via Baccarini, consentendo la svolta da via Rondinelli verso il Borgo San Rocco. "Questo consentirebbe una facilitazione al traffico di prossimità diretto al Borgo - affermano le associazioni di categoria - e sarebbe forse un primo segnale per un ritorno delle attività economiche che un tempo popolavano la via. A questo si aggiunge la conferma della valorizzazione attraverso arredo e illuminazione adeguati del tratto di strada pedonalizzato in corrispondenza con la Classense e il Museo TAMO".

Le associazioni hanno positivamente accolto l’apertura del vicesindaco e degli assessori presenti per un percorso di analisi con i rappresentanti del mondo dell’imprenditoria al fine di valutare la portata di tale richiesta. Le associazioni hanno poi rappresentato le preoccupazioni per la raggiungibilità della zona dello stadio e di via Cassino che, per ora, gode di un numero di esercizi di vicinato che rende la zona particolarmente servita. Gli assessori hanno comunicato che in vista del trasferimento dei nuovi uffici pubblici in zona sarà prevista una rotatoria su viale Berlinguer verso via Sighinolfi ed una in corrispondenza dell’incrocio tra via Pascoli e via Marconi. Si auspica che questi interventi possano migliorare l'accessibilità da via Berlinguer verso via Cassino.

Prima di lasciarsi Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato hanno chiesto con insistenza un incontro pubblico tra l’amministrazione, gli imprenditori e le associazioni per un confronto su come l’amministrazione intende adoperarsi nello specifico sull’area Borgo San Rocco, Stadio, Via Baccarini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità in borgo San Rocco, il mondo delle imprese: "Riorganizzare la gestione dei parcheggi"

RavennaToday è in caricamento