menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggiavano con la 'coca' nascosta nella ruota di scorta: in manette

Gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Ravenna hanno proceduto al controllo di un’auto con due persone a bordo

La Polizia di Stato ha arrestato due cittadini italiani di 35 e 27 anni, residenti all’estero, per il reato di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti. Nella mattinata di sabato, nei pressi del passaggio a livello di via Naviglio a Bagnacavallo, gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Ravenna, nel corso di un ordinario servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati commessi nell’ambito delle stazioni dei treni e lungo le linee ferroviarie, hanno proceduto al controllo di un’auto con due persone a bordo.

Durante il controllo i due avrebbero manifestato chiari segni di nervosismo. Tale atteggiamento ha insospettito gli agenti, inducendoli a effettuare un'attenta ispezione dell’auto. Infatti, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato oltre mezzo chilo di cocaina, che era stata occultata all’interno del ruotino di scorta del veicolo. I due, al termine delle formalità di legge espletate presso il Posto di Polizia Ferroviaria di Ravenna, sono stati arrestati per il reato di detenzione e traffico di stupefacenti e accompagnati in carcere a Ravenna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento