Cronaca

Alla scoperta delle terre del Sommo Poeta: viaggio inaugurale per il Treno di Dante

È partito sabato mattina per il suo viaggio inaugurale il Treno di Dante, che condurrà i viaggiatori alla scoperta delle terre del Sommo Poeta da Firenze a Ravenna

È partito sabato mattina per il suo viaggio inaugurale il Treno di Dante, che condurrà i viaggiatori alla scoperta delle terre del Sommo Poeta da Firenze a Ravenna. Il progetto Treno di Dante nasce dalla collaborazione tra Regione Emilia-Romagna, Regione Toscana, Fondazione Fs e Fer-Ferrovie Emilia-Romagna. Un treno storico con finalità turistiche, composto da vetture 'centoporte' e da un vagone postale attrezzato per il trasporto delle biciclette, oltre a un locomotore anch'esso storico D445, a cui hanno dato il via sabato mattina l'assessore al Turismo del comune di Firenze Cecilia Del Re, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, l'assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna Andrea Corsini, il sindaco di Faenza Massimo Isola e la consigliera regionale Emilia Romagna Manuela Rontini.

Il treno collega Firenze con Ravenna, effettuando fermate a Borgo San Lorenzo e Marradi (in territorio toscano) e a Brisighella e Faenza (in territorio romagnolo). Il "titolo di viaggio", inoltre, permette al viaggiatore di usufruire di una serie di benefit e agevolazioni in tutte le destinazioni toccate dal Treno di Dante. Su ogni vettura è presente un assistente di viaggio per narrare la storia del percorso, raccontare la vita di Dante e i luoghi da visitare nelle varie tratte. Il Treno di Dante sarà attivo tutti i fine settimana fino a domenica 10 ottobre.

"Un progetto che si concretizza dopo anni di sogni, incontri e lavoro - commenta l'assessore al turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini - Con questo itinerario turistico tra Firenze e Ravenna abbiamo l'ambizione di attrarre un turismo internazionale grazie alla bellezza e la storia che offrono i luoghi conosciuti dal Sommo Poeta". "Nell’anno del settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta, ho avuto il piacere e l’onore di salire a bordo del Treno di Dante. Che grande emozione! - commenta il sindaco Isola - Il treno storico viaggia attraverso i territori che hanno segnato la sua vita, alla scoperta di bellezze paesaggistiche, luoghi del gusto, storia, cultura, arte e artigianato. Un ringraziamento a Massimo Bucci, a Massimo Ferruzzi e alla Regione Emilia-Romagna per aver fortemente voluto e sostenuto questa bella iniziativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta delle terre del Sommo Poeta: viaggio inaugurale per il Treno di Dante

RavennaToday è in caricamento