menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vino 'benefico': da Giovinbacco donazioni a due progetti sociali

Grazie alla vendita del vino a scopo benefico e alla generosa collaborazione di 60 cantine romagnole che hanno donato il vino, quest’anno il service ha permesso di devolvere 2.324 euro

Anche quest’anno in Municipio, a Ravenna, si è svolta la cerimonia di donazione del ricavato svolto dal service Lions Club Ravenna Bisanzio durante la scorsa edizione di "GiovinBacco 2018" nel centro storico di Ravenna. Il club lionistico ravennate collabora storicamente con la manifestazione enogastronomica gestendo lo stand in Piazza del Popolo.

Grazie alla vendita del vino a scopo benefico e alla generosa collaborazione di 60 cantine romagnole che hanno donato il vino, quest’anno il service ha permesso di devolvere 2.324 euro destinati a due progetti sociali di Ravenna. Si tratta della Fondazione "Dopo di Noi" per il progetto della Residenza di Torri di Mezzano, e di "Orto in Condotta", progetto di slow food. Alla cerimonia di consegna hanno partecipato Nevio Ronconi, Presidente Tuttifrutti e organizzatore della manifestazione GiovinBacco, Antonio Perrucci e Piero Roncuzzi, rispettivamente Presidente e addetto stampa del Lions Club Ravenna Bisanzio, Maria Grazia Cortesi, Presidente della Fondazione Dopo di Noi e Maria Angela Ceccarelli Fiduciaria della Condotta Slow Food di Ravenna. Ha presieduto l’incontro Valentina Morigi, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ravenna, compartecipe della manifestazione GiovinBacco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento