Violento temporale attraversa la Bassa Romagna: la grandine imbianca i paesaggi

Buona parte della Bassa Romagna è stata attraversata da un intenso nucleo temporalesco nella serata di lunedì accompagnato da una violenta grandinata

Foto di Beatrice Guerra

In pochi minuti si è scatenato "l'inferno". Vento, fulmini, tuoni e tanta grandine. Buona parte della Bassa Romagna è stata attraversata da un intenso nucleo temporalesco nella serata di lunedì accompagnato da una violenta grandinata. La precipitazione a Russi, Lavezzola e Conventello è stata così intensa da imbiancare il paesaggio. Chicchi su chicchi, che hanno creato un effetto neve. I fenomeni sono stati accompagnati da un brusco abbassamento delle temperature, con la colonnina di mercurio che in alcune zone ha toccato anche i 4°C. Ed ora si teme per i danni causati dai micidiali pezzi di ghiaccio al patrimonio agricolo.

Nel pomeriggio colpito l'alto faentino

La perturbazione attesa sul ravennate è arrivata, ma invece della pioggia, che sarebbe stata vera e propria manna dal cielo in un contesto di allarme siccità ormai conclamato (con le precipitazioni in calo del 40% rispetto alle attese), è arrivata la temuta grandine. Nel primo pomeriggio di lunedì, dal cielo è sceso un intenso bombardamento di ghiaccio che si è abbattuto sull’alto Faentino, prendendo di mira le colline di Brisighella e Casola Valsenio e in particolare gli albicocchi, già piuttosto avanti con le fioriture.

Al momento sono in corso anche le verifiche degli agricoltori locali, invitati da Coldiretti a segnalare danni al fine di delineare con precisione il territorio colpito, operazioni indispensabile per accertare le eventuali perdite economiche e fondiarie subite con la conseguente individuazione dei benefici di legge applicabili. "Confidavamo in questa perturbazione per ‘dare respiro’ alle riserve idriche e quindi alle coltivazioni, già provate dalla forte siccità - commenta Nicola Grementieri, presidente Coldiretti per il Comprensorio dell’Alto Faentino – e invece, al danno, si aggiunge la beffa della grandine di marzo e del clima pazzo col quale gli agricoltori, ormai da anni, sono costretti a fare i conti".

A Grementieri fa eco il presidente provinciale Coldiretti Nicola Dalmonte: "Non è certo un buon inizio di annata dal punto di vista climatico - commenta - gli sfasamenti stagionali sono un problema sempre più serio con conseguenze devastanti sui cicli delle colture, sulla gestione delle acque e sulla sicurezza del territorio, tutti aspetti che finiscono col colpire direttamente chi vive d’agricoltura e per i quali servono politiche serie di prevenzione e programmazioni adeguate”.

Gli effetti del maltempo

I Vigili del fuoco sono stati impegnati con una ventina di interventi su tutta la provincia a causa di alberi caduti o resi pericolanti dal forte vento. Alcune alberature sono cadute anche sulle sedi stradali, per cui si sono rese necessarie chiusure di strade, con l'ausilio di carabinieri e polizia locale duranti gli interventi di pulizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento