menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale di gruppo: costretto a subìre un clistere di lassativo, due minori ai servizi sociali

Un anno di messa alla prova, con giudizio sospeso fino alla verifica in udienza, prevista a novembre 2019. E' questo l'esito del giudizio davanti al tribunale per i minorenni di Bologna

Un anno di messa alla prova, con giudizio sospeso fino alla verifica in udienza, prevista a novembre 2019. E' questo l'esito del giudizio davanti al tribunale per i minorenni di Bologna per i due ragazzi accusati dalla Procura minorile guidata dal procuratore Silvia Marzocchi di violenza sessuale di gruppo, per aver legato e costretto a subire un clistere di lassativo un neodiciottenne durante la sua festa di compleanno.

L'episodio è avvenuto nel maggio 2017 a Faenza. Dopo aver subito il clistere, il 18enne fu costretto a usare carta igienica cosparsa di peperoncino, come riporta l'Ansa. Il giovane, che denunciò quelli che riteneva "amici", ha avuto successivamente bisogno delle cure di un psicologo. L'istituto giuridico applicato ai due imputati prevede prevede che il minorenne venga messo alla prova sulla base di un progetto educativo predisposto dai servizi sociali minorili. La valutazione dell'esito verrà fatta in udienza, fra un anno.

LE NOTIZIE DI OGGI

Una passerella in legno "immersa nel verde" lungo il Candiano: come cambia la Darsena
Si lanciano contro la vetrata col furgone e "svuotano" il negozio
Sei nuovi box velox in arrivo: ecco su quali strade si troveranno
Neonato muore dopo la corsa in ospedale: disposta l'autopsia
La Guardia costiera sequestra oltre 200 chili di pesce: multe salatissime
Sempre più donne vittime di violenza: apre una nuova casa-rifugio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento