menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Obbliga con la forza una prostituta ad un rapporto sessuale non protetto: arrestato

Saranno le indagini a stabilire l’esatta ricostruzione dei fatti. Nel frattempo, l’indagato rimane ristretto agli arresti domiciliari.

Ancora un caso di violenza subìto da una prostituta nel ravennate. E' successo nel cuore della nottata tra mercoledì e venerdì a Fosso Ghiaia. A chiedere l'intervento dei Carabinieri di Savio è stata la stessa vittima, una romena di 20 anni. La giovane ha spiegato di esser stata avvicinata da cliente con il quale ha pattuito un rapporto sessuale protetto. Dopo essersi appartati in auto in via Sacca, la 20enne è stata minacciata anche con la forza.

L'uomo pretendeva un rapporto senza alcuna precauzione. L’autore della presunta violenza, un giovane orientale di 28 anni, è stato subito rintracciato proprio mentre stava rincasando a bordo dell’auto descritta dalla vittima. Terminate le cure in ospedale, la giovane prostituta, rimasta illesa, ha ribadito con precisione ai militari i fatti accaduti. Saranno le indagini a stabilire l’esatta ricostruzione dei fatti. Nel frattempo, l’indagato rimane ristretto agli arresti domiciliari.

Recentemente le forze dell'ordine hanno effettuato una serie di arresti per violenze ai danni delle "lucciole" che si trovano lungo l'Adriatica. A fine ottobre i militari della Compagnia di Cervia e Milano Marittima avevano arrestato due uomini, accusati di aver rapinato e violentato le giovani prostitute. Sempre gli uomini dell'Arma avevano assicurato alla giustizia due marocchini per aver aggredito e rapinato una 32enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Utenze

Chiedere la rettifica della bolletta, come e quando si può fare

Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento