rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Via Port'Aurea

Fermata in bicicletta e violentata dietro alla siepe

Un romeno avrebbe tentato di abusare sessualmente di una giovane ragazza, bloccata mentre si trovava in bicicletta e poi trascinata dietro ad una siepe, in una zona centrale della città

E’ accusato di violenza sessuale il 40enne romeno arrestato dai carabinieri di Ravenna. L’uomo avrebbe tentato di abusare sessualmente di una giovane ragazza, bloccata mentre si trovava in bicicletta con una scusa e poi trascinata dietro ad una siepe, in una zona centrale della città, nei pressi del carcere. La donna, 31 anni, è riuscita a lanciare l’allarme con il telefonino.

La vittima è riuscita a telefonare ad una amica, approfittando di un momento di distrazione dell’uomo, facendole capire quanto stava succedendo. La segnalazione è così giunta al 112 e la pattuglia del nucleo Radiomobile dei carabinieri si è precipitata sul posto, trovando prima la bicicletta e poi a pochi metri i due nascosti dietro ad una siepe.

La ragazza è stata ricoverata al pronto soccorso dell’ospedale di Ravenna in comprensibile stato di shock per una serie di accertamenti medici. Trasferito in carcere, invece, l'aggressore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermata in bicicletta e violentata dietro alla siepe

RavennaToday è in caricamento