Una delegazione di Pollutri in visita a Bagnacavallo

Guidata dal sindaco Antonio Di Pietro e composta da assessori, consiglieri comunali, segretario comunale e rappresentanti di associazioni e cooperative, la delegazione sarà a Bagnacavallo per avviare un percorso di conoscenza e scambio di esperienze fra le due realtà

Sabato e domenica sarà in visita a Bagnacavallo una delegazione di circa 40 persone proveniente da Pollutri, comune in provincia di Chieti. Guidata dal sindaco Antonio Di Pietro e composta da assessori, consiglieri comunali, segretario comunale e rappresentanti di associazioni e cooperative, la delegazione sarà a Bagnacavallo per avviare un percorso di conoscenza e scambio di esperienze fra le due realtà.

Il primo contatto avvenne nel 2013, quando con una delibera approvata all'unanimità dal Consiglio comunale, il Comune di Pollutri attribuì la cittadinanza onoraria alla memoria del bagnacavallese Giancarlo Galassi, il quale, negli ultimi anni di vita, con la sua presenza a Pollutri aveva contribuito alla realizzazione di alcune iniziative culturali che suscitarono grande attenzione e interesse. Nel pomeriggio di sabato 4 giugno la delegazione di Pollutri visiterà il centro storico di Bagnacavallo e in serata incontrerà gli amministratori locali e i rappresentanti di diverse associazioni. A ricevere la delegazione ci sarà anche Virginia Vitali, vedova di Giancarlo Galassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella mattinata di domenica, in Municipio, è in programma un incontro istituzionale fra gli amministratori delle due città. 
Pur essendo di dimensioni diverse (Pollutri è un comune di circa 2300 abitanti), le due realtà hanno alcuni tratti caratteristici che li accomunano: fanno parte di un'Unione di Comuni e dedicano molta attenzione ai prodotti tipici dell'enogastronomia locale organizzando specifiche iniziative di promozione. Inoltre, entrambi i comuni ospitano un'oasi naturalistica: il Podere Pantaleone (Bagnacavallo) e il Bosco di Don Venanzio (Pollutri). Questi elementi saranno le prime basi per avviare uno scambio di esperienze e verificare le possibili collaborazioni fra le due comunità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento