Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Punta Marina

Gli studenti ravennati inaugurano la panchina viola: "Un simbolo della gentilezza"

Vicino alla panchina è stata collocata una cassetta “raccogli libri donati” e una casetta per gli uccellini

Martedì gli alunni della classe V B della scuola primaria “Marino Moretti” di Punta Marina Terme, facente parte dell’Istituto Comprensivo del Mare di Marina di Ravenna, hanno inaugurato la panchina viola, simbolo della gentilezza, alla presenza dell’assessore con deleghe a: cultura, scuola, università, afam, mosaico, politiche giovanili, Fabio Sbaraglia, del dirigente scolastico Salvatore Metrangolo, del maresciallo e del tenente colonnello dei Carabinieri per la Biodiversità, Fabrizio Bellini e Giovanni Nobili, del vicepresidente e il rappresentante dei volontari dell’Auser di Ravenna, Sergio Frattini e Gianni Deserti, del rappresentante dell’associazione Amare Lido, Paolo Giacalone e della presidente della Pro Loco di Punta Marina, Laura Codarin.

Con il motto “Fai della gentilezza un’abitudine e cambierai il mondo”, i bambini coinvolti nella realizzazione del progetto si propongono di diventare i semi attraverso i quali fare germogliare la gentilezza nei gesti quotidiani. Diverse sono state le attività che, grazie alla guida delle docenti Vania Nappa, Eleonora Boschetti, Teresa Scotto di Rinaldi ed Elisa Azzini, hanno accompagnato con entusiasmo i bambini della classe VB alla concretizzazione del progetto nell’arco del quinquennio. Tra queste possono essere citate: l’elezione periodica, seguita a segnalazione di gesti gentili, di Miss e Mister Gentilezza della classe, la lettura di libri con personaggi “gentili” da cui prendere esempio, la creazione del libro “Caccia alla gentilezza” contenente le notizie di atti gentili recuperate dai mass media e la raccolta di tutte le attività “donate” e “ricevute” dai volontari dell’Auser.

La panchina viola della gentilezza è stata posizionata nella pineta di Punta Marina Terme. Vicino ad essa è stata collocata una cassetta “raccogli libri donati” che resteranno a disposizione di chiunque desideri prenderli in prestito per il puro piacere di leggere. Accanto alla panchina viola è stata posizionata anche una casetta per gli uccellini con l’intento di rendere più piacevole e armoniosa la permanenza di chi si ferma temporaneamente su di essa. La finalità di questa iniziativa è quella di lasciare un segno tangibile sul territorio, riconoscendo la gentilezza come uno di quei comportamenti fondamentali per costruire una società migliore. Al termine dell’inaugurazione, gli alunni hanno allietato il pubblico presente con la performance teatrale “Il Piccolo Principe”, il cui copione è stato liberamente tratto dall’omonimo libro di A. De Saint-Exupéry.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti ravennati inaugurano la panchina viola: "Un simbolo della gentilezza"
RavennaToday è in caricamento