menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viveva solo e con pochi rapporti coi vicini: era morto da tre mesi in casa

Il corpo è stato trovato in stati di avanzata decomposizione, dopo che i carabinieri, il 118 e i vigili del fuoco hanno fatto un accesso forzoso all'abitazione

Il corpo è stato trovato in stati di avanzata decomposizione, dopo che i carabinieri, il 118 e i vigili del fuoco hanno fatto un accesso forzoso all'abitazione. L'uomo, 73 anni, era morto da diversi mesi, circa tre. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto  sabato in via Frascata a Conselice. L'uomo viveva da solo, non aveva famigliari vicino ed era alquanto schivo coi vicini. L'allarme è stato lanciato da una cugina bolognese che ha avvisato i carabinieri dei propri sospetti per il fatto che da diverse settimane il parente non rispondeva al telefono. Una situazione che, pur nell'anomalia, non aveva destato immediata preoccupazione in quanto si riteneva che avesse fatto un viaggio in Brasile per andare dalla ex moglie che lì risiede. E invece il 73nne era a casa, deceduto a causa di un malore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento