menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vogliamo una città pulita": le fototrappole inchiodano altri 23 incivili

“Nei prossimi mesi i controlli proseguiranno in tutto il territorio comunale grazie all’utilizzo di nuove fototrappole mobili", spiega l’assessore all’Ambiente Maria Pia Galletti

Sono 23 le sanzioni elevate ultimamente a Lugo per abbandono di rifiuti in strada, grazie all’utilizzo delle fototrappole mobili. Per contrastare questo fenomeno il Comune di Lugo si è infatti dotato negli ultimi mesi di dispositivi mobili posizionati nelle locali aree ecologiche, in cui spesso avvengono gli abbandoni al di fuori degli appositi cassonetti.

In particolare, sono appunto 23 le sanzioni effettuate a cittadini che avevano lasciato in strada i rifiuti a ridosso delle aree ecologiche di via Massarenti e via Montevecchi-Rambelli (11 in via Montevecchi e 12 in via Massarenti). I responsabili delle violazioni sono stati sanzionati per un ammontare di 104 euro, a cui si aggiungono 166 euro se l’abbandono avviene fuori dal proprio Comune di residenza.

“Nei prossimi mesi i controlli proseguiranno in tutto il territorio comunale grazie all’utilizzo di nuove fototrappole mobili – spiega l’assessore all’Ambiente Maria Pia Galletti -. Vogliamo infatti garantire a tutti i cittadini una città pulita. L’Amministrazione comunale è costantemente in contatto con il gestore della raccolta rifiuti per continuare a migliorare il servizio, ma serve anche la collaborazione di tutti nel conferire correttamente tutti i rifiuti all’interno degli appositi cassonetti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento