rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Lugo

"Volontari all'arrembaggio": giovani attivi per il territorio

La fase attuativa dei progetti dovrà avere preferibilmente luogo nel periodo di sospensione scolastica per vacanze estive, e quindi a partire da lunedì 6 giugno e fino a sabato 10 settembre

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna lancia anche quest’anno il progetto Volontari all'arrembaggio, per favorire i giovani a investire parte del proprio tempo impegnandosi in progetti di volontariato. “Volontari all’arrembaggio” consente infatti alle associazioni, cooperative sociali ed enti locali del territorio di proporre progetti in cui i giovani siano coinvolti in una serie di attività e iniziative di volontariato e di cittadinanza attiva, che potranno interessare ambiti differenti: cultura, ambiente, arte, grandi eventi, informazione, sport, musica, sociale e ricreativo, turismo. Il progetto è riservato ai giovani di età compresa tra i 15 ed i 24 anni (nati dal 2001 al 1992). Per realizzare questo obiettivo, le associazioni sono chiamate a proporre progetti ad hoc o a inserire i giovani nell'ambito della loro normale attività, coordinati e seguiti da un tutor, affinché siano protagonisti e possano mettere alla prova le proprie competenze, acquisendone di nuove, oltre ad offrire un po' del proprio tempo e del proprio impegno per la crescita e lo sviluppo della comunità.

“Volontari all’arrembaggio” è quindi “uno strumento per la promozione e la valorizzazione del volontariato, in particolare modo nelle fasce giovanili della popolazione”, come sottolineato dal sindaco referente Riccardo Francone. I progetti potranno avere una durata che sarà compresa tra le 25 e le 75 ore complessive, da svolgersi in un periodo massimo di 4 settimane, secondo una distribuzione adeguata al genere di attività prevista. La fase attuativa dei progetti dovrà avere preferibilmente luogo nel periodo di sospensione scolastica per vacanze estive, e quindi a partire da lunedì 6 giugno e fino a sabato 10 settembre; saranno comunque ammessi anche progetti il cui termine vada oltre tale data, purché la conclusione delle attività non vada oltre il termine del 31 dicembre.

I soggetti che accoglieranno i volontari dovranno avere sede o operare nel territorio dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna. La partecipazione dovrà essere sempre gratuita da parte del volontario, l'assicurazione dei giovani volontari è garantita dall'Unione dei Comuni della Bassa Romagna I soggetti che intendono accogliere giovani in attività di volontariato devono compilare la modulistica disponibile sul sito dell’Unione al link www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Giovani/Volontari-all-arrembaggio. Il materiale compilato deve essere inviato entro sabato 21 maggio tramite una delle seguenti modalità: consegnate a mano o via posta all’Area Welfare, via Amendola 68, Lugo; tramite email all'indirizzo senatorec@unione.labassaromagna.it. Per ulteriori informazioni, contattare il Servizio Interarea Educativo, Sociale e Giovani, telefono 0545 38235, email senatorec@unione.labassaromagna.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Volontari all'arrembaggio": giovani attivi per il territorio

RavennaToday è in caricamento