menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi appuntamenti con la web radio: dal fumettista Baronciani a mister Pozzecco

Continua il progetto “Make Radio, don’t panic!” di Radio Sonora. Le puntate si svolgono martedì 19 e giovedì 21 maggio

Ultimi due appuntamenti con “Make radio, don’t panic!”, il progetto lanciato da Radio Sonora che offre ai giovani una possibilità di incontro e confronto ai tempi del coronavirus. Martedì 19 maggio sarà ospite il fumettista Alessandro Baronciani, mentre giovedì 21 sarà il turno dell'allenatore Gianmarco Pozzecco. Entrambi gli appuntamenti sono organizzati alle 17 sulla piattaforma Zoom, dopodiché i podcast rimarranno disponibili sul sito radiosonora.it.

“Make Radio, don’t panic!” ha coinvolto circa venti webradio dell'Emilia Romagna, attive da Piacenza a Rimini, molte delle quali sostenute dall'Assessorato alle Politiche giovanili della Regione. Sono i ragazzi stessi a costruire gli appuntamenti, a creare i podcast, nonché a scegliere gli argomenti da affrontare e gli esperti da coinvolgere in ogni puntata. In occasione dell'appuntamento con Andrea Delogu è intervenuta anche Elly Schlein, vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, con delega alle Politiche giovanili: “Viviamo un periodo fatto di distanze forzate, ma non chiamiamole distanze sociali: sono distanze fisiche e anzi dobbiamo lavorare affinché non diventino distanze sociali, in modo che non aumentino le diseguaglianze con le quali già dovevamo fare i conti prima - ha dichiarato -. Ringrazio Radio Sonora per l’idea e per il prezioso coordinamento, con questo progetto abbiamo visto come la radio possa sfidare le distanze con creatività, voglia di uscire e di andare oltre. Usciremo cambiati da questa fase, c’è chi è riuscito a creare di più e chi ha perso un po’ la parola. La radio può avere un ruolo nell’abbattere le distanze e paradossalmente, grazie anche a progetti come questo, stiamo imparando forse ad avvicinarci”.

"Dalle difficoltà nascono anche nuove opportunità - ha dichiarato il sindaco Riccardo Francone, referente per le Politiche giovanili dell'Unione -. È il caso di questa iniziativa, che è stata pensata per creare nuovi stimoli nelle settimane di lockdown, con un'attenzione particolare ai giovani chiusi in casa, e che ha portato con sé nuove conoscenze, nuovi incontri (seppur virtuali) e occasioni. La grande risonanza avuta da 'Make radio, don't panic!' è lo specchio della grande professionalità dello staff di Radio Sonora, a cui va il nostro ringraziamento per aver continuato a produrre contenuti culturali di rilievo anche in questi tempi difficili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento