menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Cervia il progetto "Welfare dell’Aggancio - Più delle sentinelle l’aurora"

Gli incontri del percorso “L’Amministrazione di Sostegno: una risorsa per la comunità” si tengono una volta al mese presso la Sala Panoramica della Torre San Michele e sono aperti a tutti

Ognuno di noi è una risorsa importante per la propria comunità e ognuno di noi, è in grado di aiutare persone in difficoltà o in situazioni di fragilità momentanea o permanente. Grazie al progetto “Welfare dell’Aggancio - Più delle sentinelle l’aurora”, promosso dall’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Cervia diverse sono le persone che a Cervia hanno deciso di diventare “amministratori di sostegno” volontari.  Circa 40 cittadini partecipano agli incontri informativi realizzati in collaborazione con il Tribunale di Ravenna, e molti di loro si sono già attivati nell’aiutare i beneficiari in carico all’Amministrazione Comunale.    

Cesare Santi, giudice tutelare del tribunale di Ravenna, spiega cos’è l’Amministrazione di Sostegno: “L’Amministrazione di Sostegno è un istituto previsto dalla L. 9 gennaio 2004 n. 6 allo scopo di proteggere le persone che per infermità o per menomazioni fisiche o psichiche, anche parziali e temporanee, si trovano nella impossibilità di provvedere adeguatamente ai propri interessi economici e sanitari. Il Giudice Tutelare nomina un Amministratore, appunto di Sostegno, che assista, dando il proprio consenso, il soggetto debole negli atti di amministrazione patrimoniale o di cura della persona o lo rappresenti, compiendo al posto suo tali atti. La persona dell’Amministratore è scelta dal Giudice Tutelare preferibilmente nell’ambito familiare, ma se l’interesse del beneficiario esige una cura imparziale dei suoi bisogni, la scelta può cadere anche su un soggetto estraneo a detto ambito".

"Oltre a proteggere la persona dal compimento di atti dannosi (es. elargizioni di denaro, indebitamenti, massa di acquisti inutili), la Amministrazione di Sostegno costituisce il sostegno, la guida del soggetto debole o malato nelle relazioni familiari e sociali, spesso per lui complesse, fastidiose, ostili, complicate, temibili e nelle quali egli, dopo la abolizione ormai lontana dei manicomi, è giocoforza inserito - aggiunge -. L’Amministratore di sostegno così aiuta l’altro, più sfortunato, a vivere nel mondo e a valorizzare le proprie potenzialità, non solo ma col beneficio arrecato egli gratifica e arricchisce la propria interiorità: in questo la legge dimostra il proprio compito propulsivo di sviluppo della solidarietà umana e sociale. In tal modo, inoltre, i consociati sono meno sconosciuti gli uni agli altri, sono più vicini tra loro e “i vicini devono fare come le tegole del tetto, a darsi l’acqua l’un l’altro” (Giovanni Verga, “I Malavoglia”)".

Cervia anche in questo caso, si è dimostrata una comunità sensibile all’ascolto e alla percezione di situazioni di bisogno: fare una passeggiata in compagnia o andare a trovare un anziano in struttura, sono solo alcuni dei piccoli -ma grandi- gesti con cui i cittadini che partecipano al percorso, aiutano le persone più fragili. In una società in cui l’individualismo e la solitudine aumentano il rischio di fragilità e marginalità nelle persone, questo progetto è sicuramente lo strumento per invertire la tendenza e dare un segnale forte che Cervia vuole continuare ad alimentare la sua profonda coesione sociale.
    
Il progetto Sentinelle e gli amministratori di sostegno sono un vanto per la nostra città e questa rete ha lo scopo proprio di rafforzare la protezione sociale nella nostra comunità e i servizi di assistenza, coinvolgendo tutte le persone che hanno a cuore le fragilità dei propri concittadini. E’ notizia di questi giorni, il professor Paolo Cendon Ordinario di Diritto Privato all'Università di Trieste e padre della Legge sull'Amministrazione di Sostegno, ha scelto la nostra città come sede di un importante convegno su questo istituto giuridico, che si svolgerà a Marzo 2015; un riconoscimento molto prestigioso per Cervia e per il lavoro prezioso che si sta facendo. Gli incontri del percorso “L’Amministrazione di Sostegno: una risorsa per la comunità” si tengono una volta al mese presso la Sala Panoramica della Torre San Michele e sono aperti a tutti. Per saperne di più potete contattare i Servizi alla Persona al numero 0544979411 o scrivere una mail all’indirizzo progettosentinelle@comunecervia.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento