menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un nuovo giovedì senza auto: confermate le limitazioni al traffico

Non possono circolare i veicoli a benzina e diesel precedenti l'Euro4 (i diesel Euro 3 possono circolare ma solo se dotati di sistemi di riduzione della massa di particolato), ciclomotori e motocicli precedenti l'Euro2.

E’ confermato il blocco del traffico di giovedì sulla base del bollettino settimanale di Arpa, emesso oggi, dal quale non sono emerse condizioni favorevoli tali da revocare il provvedimento. Pertanto sarà in vigore l’ordinanza che ha recepito l’accordo regionale per il miglioramento della qualità dell’aria, che istituisce dalle 8.30 alle 18.30 le limitazioni antismog alla circolazione stradale nel centro abitato compreso all’interno della circonvallazione esterna.

Non possono circolare i veicoli a benzina e diesel precedenti l’Euro4 (i diesel Euro 3 possono circolare ma solo se dotati di sistemi di riduzione della massa di particolato), ciclomotori e motocicli precedenti l’Euro2. Inoltre l’1 marzo, prima domenica del mese, è confermata la giornata ecologica con limitazioni alla circolazione delle auto in centro storico dalle 9 alle 18, sempre in base a quanto previsto dall’accordo regionale sulla qualità dell’aria. Si tratta dell’ultima domenica ecologica, in quanto i provvedimenti contenuti nell’accordo regionale per il miglioramento della qualità dell’aria sono in vigore fino al 31 marzo.

Limitazioni alla circolazione sono previste anche nelle giornate dal lunedì al venerdì,dalle 8.30 alle 18.30, nel centro abitato compreso all’interno della circonvallazione esterna e che in questo caso riguardano: i veicoli a benzina precedenti l’Euro 1; i veicoli diesel precedenti l’Euro 2; i veicoli diesel Euro 2 non dotati di sistema di riduzione della massa di particolato; i ciclomotori e i motocicli a due tempi precedenti l’Euro 1; i veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 precedenti l’Euro 3, ovvero non dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili, ai fini dell’inquinamento da massa di particolato, quali Euro 3 o categoria superiore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento