rotate-mobile
Diretta

Elezioni amministrative, lo spoglio minuto per minuti: tutti i sindaci eletti

Si sono aperte alle 14 gli scrutini per le elezioni comunali. Nel Ravennate sono 14 i comuni che hanno rinnovato il consiglio comunale: sono stati chiamati ad eleggere il nuovo sindaco Alfonsine, Bagnacavallo, Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Cervia, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda, Russi, Sant'Agata sul Santerno e Solarolo. RavennaToday ha seguito in diretta minuto per minuto anche lo spoglio delle Europee, che ha visto il Pd prevalere su Fdi a livello provinciale.

Elezioni 2024 a Ravenna (foto Massimo Argnani)

19.32 - SI CHIUDE LA DIRETTA DI RAVENNATODAY
Grazie per essere stati con noi!

19.23 - L'ANALISI DEL VOTO: Il Ravennate rimane roccaforte 'rossa': il centrodestra si conferma solo a Brisighella
La partita dei sindaci termina con un sonoro 13 a 1 per il centrosinistra: confermati tutti i sindaci uscenti, mentre Pederzoli la spunta a Brisighella per un pugno di voti.

19.22 - ELETTA LA NUOVA SINDACA A LUGO: E' ELENA ZANNONI
A Lugo è già iniziata da ore la festa per Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra, che è eletta sindaca con il 51,36% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 40,62%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 4,05%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,97%.

19.13 - ELETTO IL SINDACO A CERVIA: E' MATTIA MISSIROLI
Si chiude ufficialmente lo spoglio a Cervia, dove Mattia Missiroli della coalizione di centrosinistra è proclamato sindaco con il 56,11% dei voti (8079) davanti allo sfidante di centrodestra Massimo Mazzolani, con il 43,89% (6319 voti). 

18.48 - Verso la chiusura dello spoglio a Cervia
Con 28 sezioni scrutinate su 30, a Cervia Mattia Missiroli della coalizione di centrosinistra al momento vince con il 55,68% dei voti, davanti allo sfidante di centrodestra Massimo Mazzolani con il 44,32%. 

18.43 - Zannoni festeggia a Lugo: "Non era scontato vincere al primo turno"
In attesa delle ultime 5 sezioni, Elena Zannoni del centrosinistra festeggia la vittoria a Lugo: "Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato con me in questi mesi, chi ha collaborato in ogni modo, si vince e si perde assieme. Da domani c'è del lavoro da fare e spetterà in gran parte a me e alla squadra. Non era scontato vincere a Lugo al primo turno visto quello che è successo in questi 5 anni, è un risultato straordinario, me ne renderò conto bene domani mattina quando Davide mi spiegherà il passaggio di consegne".

18.40 - 31 sezioni su 36 scrutinate a Lugo, si attende la conferma ufficiale della vittoria di Zannoni
A Lugo, con 31 sezioni scrutinate su 36, è già iniziata da ore la festa per Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra, che al momento vince con il 51,59% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 40,16%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 4,25%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,99%.

18.23 - Le congratulazioni del sindaco uscente di Cotignola
"Adesso non si scherza più. Congratulazioni Federico e in bocca al lupo per questa nuova avventura!". E' il commento del sindaco uscente di Cotignola, Luca Piovaccari, al suo successore Federico Settembrini.
federico-settembrini-luca-piovaccari

18.16 - Missiroli verso la vittoria a Cervia
Con 25 sezioni scrutinate su 30, a Cervia Mattia Missiroli della coalizione di centrosinistra è sempre saldo in testa al 55.39%% dei voti, davanti allo sfidante di centrodestra Massimo Mazzolani con il 44,61%. Con sole 5 sezioni ancora da scrutinare la vittoria di Missiroli sembra ormai a un passo.

18.15 - 27 sezioni su 36 scrutinate a Lugo, centrosinistra in festa
Con 27 sezioni scrutinate su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra resiste in testa al 51,87% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 40,24%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 4,23%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,66%. Già partiti a Lugo i festeggiamenti per la vittoria di Zannoni.

18.10 - ELETTO IL SINDACO A BAGNACAVALLO: E' MATTEO GIACOMONI
Concluso lo spoglio a Bagnacavallo, dove Matteo Giacomoni della coalizione di centrosinistra vince con il 64,48% dei voti, davanti a Diletta Principale della coalizione di centrodestra con il 29,06% e a Maurizio Bragonzoni di Area Liberale con il 6,46%. Giacomoni vince così al primo turno evitando il ballottaggio.
matteo-giacomoni-3

17.59 - 23 sezioni su 36 scrutinate a Lugo, ZANNONI FESTEGGIA GIA' LA VITTORIA
Con 23 sezioni scrutinate su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra resiste in testa al 51,61% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 40,38%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 4,33%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,69%. Già partiti a Lugo i festeggiamenti per la vittoria di Zannoni.
elena-zannoni1-2

17.53 - Barattoni (Pd): "Grande soddisfazione per la conferma della fiducia dei cittadini"
"Esprimo grande soddisfazione per la vittoria del Partito Democratico e del centrosinistra nei comuni della provincia di Ravenna. Questo risultato conferma la fiducia che i cittadini hanno riposto nelle nostre politiche e nella nostra visione per il futuro del territorio. È evidente che una coalizione larga con le altre forze di centrosinistra è fondamentale per ottenere questi successi. Solo lavorando insieme, uniti da valori comuni e obiettivi condivisi, possiamo affrontare e risolvere le sfide che ci aspettano. I nostri elettori non hanno creduto alle promesse vane del centrodestra riguardo l'alluvione. Al contrario, hanno riconosciuto l'impegno e l'efficacia delle nostre amministrazioni locali, che hanno fatto del loro meglio per fronteggiare l'emergenza e supportare la Romagna in un momento così difficile. Queste vittorie non sono solo un riconoscimento del lavoro svolto finora, ma anche uno stimolo per continuare a migliorare e a lavorare al fianco dei cittadini, sempre con la stessa dedizione e passione. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questo importante risultato". A dirlo è il segretario provinciale del Pd Alessandro Barattoni.

17.52 - A Bagnacavallo pronta la festa per Giacomoni
Con 18 sezioni scrutinate su 19, a Bagnacavallo manca ormai solo l'ufficialità per la vittoria di Matteo Giacomoni della coalizione di centrosinistra saldamente in testa con il 64,58% dei voti, davanti a Diletta Principale della coalizione di centrodestra con il 28,95% e a Maurizio Bragonzoni di Area Liberale con il 6,48%. Giacomoni vince così al primo turno evitando il ballottaggio.

17.45 - Le congratulazioni del sindaco uscente a Sant'Agata
"Congratulazioni Riccardo Sabadini, nuovo sindaco di Sant'Agata sul Santerno!". A dirlo sui social è il sindaco uscente Enea Emiliani.
riccardo-sabadini-enea-emiliani

17.43 - 19 sezioni scrutinate a Cervia, Missiroli vola oltre il 55%
Con 19 sezioni scrutinate su 30, a Cervia Mattia Missiroli della coalizione di centrosinistra vola al 55,91% dei voti, davanti allo sfidante di centrodestra Massimo Mazzolani con il 44,09%.

17.38 - Palli festeggia la conferma a Russi
"Sono contentissima, sono grata ai miei concittadini che mi hanno riconosciuto più di ogni rosea aspettativa. Una percentuale che mi lascia stupefatta, è un gran bel risultato di un lavoro di squadra, ho tanta gratitudine. Adesso bisogna iniziare a lavorare di nuovo": è il commento a RavennaToday di Valentina Palli, rieletta sindaca a Russi con il 75,17% dei voti.
valentina-palli-5

17.35 - Quasi la metà delle sezioni scrutinate a Lugo, Zannoni verso la vittoria
Con 17 sezioni scrutinate su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra si afferma al 52,66% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 38,53%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 5,15%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,67%.

17.25 - Oltre un terzo di sezioni scrutinate a Lugo, Zannoni in volata
Con 13 sezioni scrutinate su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra vola al 53,55% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 36,41%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 6,42%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,62%.

17.09 - 11 sindaci eletti nel Ravennate: riconfermati tutti i sindaci uscenti
Prosegue lo spoglio delle amministrative, mentre sono già 11 su 14 i sindaci eletti in provincia di Ravenna. Di questi, 10 appartengono al centrosinistra e uno (Pederzoli) al centrodestra, Confermati tutti i sindaci uscenti per il secondo mandato: Riccardo Graziani ad Alfonsine, Massimiliano Pederzoli a Brisighella, Luca Della Godenza a Castel Bolognese e Valentina Palli a Russi. Battaglie ancora aperte a Bagnacavallo, Cervia e Lugo.

17.05 - Dieci sezioni scrutinate a Lugo, Zannoni oltre il 50%
Con 10 sezioni scrutinate su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra è in testa con il 51,05% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 37,91%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 7,5%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,54%.

17.01 - Un terzo delle sezioni scrutinate a Cervia
Con 10 sezioni scrutinate su 30, a Cervia Mattia Missiroli della coalizione di centrosinistra è ancora in testa con il 54,81% dei voti, davanti allo sfidante di centrodestra Massimo Mazzolani con il 45,19%.

17.00 - PALLI RICONFERMATA SINDACA DI RUSSI
A Russi la sindaca uscente Valentina Palli della lista Insieme per Russi si conferma prima cittadina con il 75,17% dei voti, stracciando
lo sfidante Sante Samorè di Centrodestra per Russi al 19,23% e Giordano Cignani di Rifondazione Comunista al 5,59%.

16.55 - A Brisighella festeggia Pederzoli: "Una vittoria al cardiopalmo"
Il sindaco di centrodestra Massimiliano Pederzoli festeggia la sua conferma a sindaco di Brisighella: "E' una grande soddisfazione festeggiare un secondo mandato in queste terre irredente. Un risultato incredibile". Una vittoria all'ultimo voto contro lo sfidante del centrosinistra Loris Naldoni battuto per 19 voti: "Bisogna dare atto al Pd che ce l'ha messa tutta: le ultime ore, in attesa degli ultimi dati, sono state al cardiopalmo".

16.52 - Otto sezioni scrutinate a Lugo, Zannoni ancora in testa
Con 8 sezioni scrutinate su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra è in testa con il 49,04% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 38,76%. Secondo Valgimigli di Comunisti è all'8,46%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,75%.

16.50 - GRAZIANI CONFERMATO SINDACO AD ALFONSINE
Ad Alfonsine il sindaco uscente Riccardo Graziani (Alfonsine Sì) si conferma alla guida della città con il 67,77% dei voti, seguito da Germano Mordenti di Area Liberale con il 23,47% e da Daniela Angela Emanuela Alì di Futuro per Alfonsine con l'8,75%.

16.45 - PEDERZOLI RESTA SINDACO DI BRISIGHELLA
A Brisighella il sindaco uscente Massimiliano Pederzoli, della lista di centrodestra Per il buon governo di Brisighella, si riconferma primo cittadino con il 50,24% dei voti (1951). Lo sfidante Loris Naldoni (Siamo Brisighella) non riesce a vincere per appena 19 voti, con il 49,76% (1932 voti).

16.36 - Morrone: "Pederzoli confermato sindaco a Brisighella"
In attesa dell'ultimo seggio, Jacopo Morrone della Lega anticipa a Teleromagna: "Massimiliano Pederzoli è confermato sindaco a Brisighella".

16.35 - Le prime parole del nuovo sindaco di Conselice
A Conselice il nuovo sindaco Andrea Sangiorgi di Comunità Protagonista, che ha ottenuto il 51,7% delle preferenze, commenta sui social: "Non trovo le parole. E' il nostro tempo!".
andrea-sangiorgi-6

16.21 - Quattro sezioni scrutinate a Lugo
Con 4 sezioni scrutinate su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra è in testa con il 48,39% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 39,77%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 8,21%, mentre Enrico Randi di Noi con Enrico Randi è al 3,62%.

16.20 - Prime 4 sezioni scrutinate a Cervia
Con 4 sezioni scrutinate su 30, a Cervia Mattia Missiroli della coalizione di centrosinistra è ancora in testa con il 55,38% dei voti, davanti allo sfidante di centrodestra Massimo Mazzolani con il 44,62%.

16.17 - 8 sindaci eletti su 14 nel Ravennate
Mentre continua lo spoglio per le elezioni amministrative, sono già 8 i sindaci eletti nei comuni del Ravennate, al momento tutti del centrosinistra: si tratta di Casola Valsenio, Castel Bolognese, Conselice, Cotignola, Fusignano, Massa Lombarda, Sant'Agata sul Santerno e Solarolo. Centrosinistra in forte vantaggio anche a Alfonsine, Bagnacavallo e Russi. Centrodestra in vantaggio di un pugno di voti a Brisighella. Sfide ancora molto aperte a Cervia e Lugo.

16.17 - Otto sezioni scrutinate a Russi, Palli in testa
Con 8 sezioni scrutinate su 12, a Russi resta in netto vantaggio la sindaca uscente Valentina Palli della lista Insieme per Russi con il 75,66% dei voti, seguono Sante Samorè di Centrodestra per Russi al 18,12% e Giordano Cignani di Rifondazione Comunista al 6,22%.

16.15 - Il commento di Vincenzo Minardi (Cambiamo Castello)
"I cittadini sono e saranno sempre responsabili delle loro scelte. Il nostro impegno e la nostra passione sono costantemente al servizio del nostro paese. Ringraziamo coloro che con voto consapevole ci hanno dato fiducia e che in noi hanno riconosciuto il reale cambiamento. Un augurio a chi sarà chiamato a governare la città, con l’auspicio che si adoperi in qualcosa di “straordinario” e non si limiti a gestire, come è stato finora, la grigia ordinarietà", commenta Vincenzo Minardi, candidato sindaco di Cambiamo Castello sconfitto a Castel Bolognese.

16.13 - Quasi terminato lo spoglio ad Alfonsine
Con 10 sezioni scrutinate su 12, ad Alfonsine il sindaco uscente Riccardo Graziani (Alfonsine Sì) è in testa con il 67,19% dei voti, seguito da Germano Mordenti di Area Liberale con il 24,04% e da Daniela Angela Emanuela Alì di Futuro per Alfonsine con l'8,77%.

16.05 - ELETTA LA SINDACA A SOLAROLO: E' MARIA DILETTA BELTRANI
A Solarolo Maria Diletta Beltrani (Uniti per Solarolo) è la nuova sindaca con il 64,12% dei voti. Segue Elisabetta Vignando (Sì cambia Solarolo) con il 27% ed Ermanno Zacchini (Insieme Salviamo Solarolo) con l'8,88%.

16 - DELLA GODENZA CONFERMATO SINDACO A CASTEL BOLOGNESE
A Castel Bolognese il sindaco uscente Luca Della Godenza (Democratici per Castello) è rieletto con il 70,55% dei voti, mentre lo sfidante Vicenzo Minardi di Cambiamo Castello ha ottenuto il 29,45% delle preferenze.

15.58 - FEDERICO SETTEMBRINI E' UFFICIALMENTE SINDACO DI COTIGNOLA
A Cotignola Federico Settembrini di Insieme per Cotignola - unico candidato sindaco - ha ottenuto 2869 voti.

15.57 - ELETTO IL SINDACO A SANT'AGATA: E' RICCARDO SABADINI
Scrutinate tutte e 3 le sezioni a Sant'Agata sul Santerno: il nuovo sindaco è Riccardo Sabadini di Uniti per Sant'Agata che si impone con il 59,23% dei voti, Matteo Parrucci di La Torre Civica si ferma al 40,77%. Uniti per Sant'Agata ottiene 7 seggi in Consiglio comunale contro i 3 de La Torre Civica.

15.54 - ELETTO IL SINDACO A FUSIGNANO: E' NICOLA PONDI
A Fusignano Nicola Pondi (Insieme per Fusignano) è il nuovo sindaco, con il 61,74% dei voti. Segue Claudio Baldini (Prima Fusignano) con il 31,89% e Franco Silvagni (Rifondazione Comunista) con il 6,37%.

15.51 - Spoglio in corso: centrosinistra in vantaggio in quasi tutti i comuni
A spoglio ancora in corso, al momento è il centrosinistra a sorridere in questa tornata delle amministrative. Con tre sindaci già ufficialmente eletti (Casola Valsenio, Conselice e Massa Lombarda) più Cotignola dove c'è un solo candidato, le liste del centrosinistra sono in vantaggio in tutti i comuni, eccetto Brisighella, dove è in corso una battaglia all'ultimo voto.

15.50 - Spoglio quasi concluso a Fusignano
Con 7 sezioni scrutinate su otto, a Fusignano Nicola Pondi (Insieme per Fusignano) è in netto vantaggio con il 62,2% dei voti. Segue Claudio Baldini (Prima Fusignano) con il 31,72% e Franco Silvagni (Rifondazione Comunista) con il 6,08%.

15.47 - Due sezioni scrutinate a Sant'Agata
Con 2 sezioni scrutinate su 3, a Sant'Agata sul Santerno, Riccardo Sabadini di Uniti per Sant'Agata è saldamente in testa con il 60,60% dei voti, lo insegue Matteo Parrucci di La Torre Civica con il 39,40%.

15.46 - ELETTO IL NUOVO SINDACO A CONSELICE: E' ANDREA SANGIORGI
A Conselice il nuovo sindaco è Andrea Sangiorgi di Comunità Protagonista, che ha ottenuto il 51,7% delle preferenze. Dietro di lui Gianfranco Fabbri di Con Voi Insieme per ripartire (36,7%) ed Eliana Panfiglio di Conselice Futura (11,6%).

15.44 - Prima sezione scrutinata a Lugo
Con una sezione scrutinata su 36, a Lugo Elena Zannoni della coalizione di centrosinistra è in testa con il 62,5% dei voti, seguita da Francesco Barone del centrodestra con il 25%. Secondo Valgimigli di Comunisti è al 12,5%, mentre al momento nessun voto per Enrico Randi di Noi con Enrico Randi.

15.39 - ELETTO IL SINDACO A MASSA LOMBARDA: E' STEFANO SANGIORGI
Stefano Sangiorgi di Massa Lombarda Futura è il nuovo sindaco con il 58,00% dei voti. Seguono Giovanni Tozzola di La piazza insieme con il 32,60% e Antonella Brini di Vivi Massa Lombarda con il 9,40%. Assegnati 11 seggi a Massa Lombarda Futura, 4 a La piazza insieme, 1 a Vivi Massa Lombarda.

15.36 - Prime due sezioni scrutinate a Russi
Con 2 sezioni scrutinate su 12, a Russi è in testa la sindaca uscente Valentina Palli della lista Insieme per Russi con il 77,47% dei voti, seguono Sante Samorè di Centrodestra per Russi al 16,44% e Giordano Cignani di Rifondazione Comunista al 6,09%.

15.34 - Prima sezione scrutinata a Cervia
Con una sezione scrutinata su 30, a Cervia Mattia Missiroli della coalizione di centrosinistra è in testa con il 51,96% dei voti (159), a brevissima distanza dallo sfidante di centrodestra Massimo Mazzolani con il 48,04% (147 voti).

15.32 - Tre sezioni scrutinate ad Alfonsine
Con 3 sezioni scrutinate su 12, ad Alfonsine il sindaco uscente Riccardo Graziani (Alfonsine Sì) è in testa con il 61,44% dei voti, seguito da Germano Mordenti di Area Liberale con il 29,07% e da Daniela Angela Emanuela Alì di Futuro per Alfonsine con il 9,48%.

15.28 - Sette sezioni scrutinate a Bagnacavallo
Con 7 sezioni scrutinate su 19, a Bagnacavallo Matteo Giacomoni della coalizione di centrosinistra resta in testa con il 64,11% dei voti, davanti a Diletta Principale della coalizione di centrodestra con il 29,24% e a Maurizio Bragonzoni di Area Liberale con il 6,65%.

15.27 - Quattro sezioni scrutinate a Massa Lombarda
Con 4 sezioni scrutinate su 10, a Massa Lombarda Stefano Sangiorgi di Massa Lombarda Futura è sempre in testa con il 60,26% dei voti. Segue Giovanni Tozzola di La piazza insieme con il 32,33% e ANtonella Brini di Vivi Massa Lombarda con il 7,41%.

15.20 - A Brisighella mancano due sezioni
Con 8 sezioni scrutinate su 10, il sindaco uscente Massimiliano Pederzoli (Per il buon gioverno di Brisighella) è in testa con il 50,92% (1295 voti), seguito a brevissima distanza dallo sfidante Loris Naldoni (Siamo Brisighella) con il 49,08% (1248 voti).

15.15 - Quattro sezioni scrutinate a Cotignola: Settembrini è già sindaco
Con 4 sezioni scrutinate su 7, a Cotignola Federico Settembrini di Insieme per Cotignola - unico candidato sindaco - ha ottenuto già 1.831 voti. La sua vittoria è già praticamente assicurata.

15.10 - Primi risultati a Castel Bolognese: il sindaco uscente Della Godenza in testa
Con 2 sezioni scrutinate su 8, a Castel Bolognese il sindaco uscente Luca Della Godenza (Democratici per Castello) è in testa con il 71,66% dei voti, seguito a distanza da Vincenzio Minardi di Cambiamo Castello con il 28,34%.

15.09 - Quattro sezioni scrutinate a Bagnacavallo
Con 4 sezioni scrutinate su 19, a Bagnacavallo Matteo Giacomoni della coalizione di centrosinistra è sempre in testa con il 64,97% dei voti, davanti a Diletta Principale della coalizione di centrodestra con il 30,14% e a Maurizio Bragonzoni di Area Liberale con il 4,90%.

15.08 - Cinque sezioni scrutinate a Conselice
Con 5 sezioni scrutinate su 9, a Conselice Andrea Sangiorgi di Comunità Protagonista è in testa con il 50,35%, inseguito da Gianfranco Fabbri di Con Voi Insieme per ripartire (37,55%) e Eliana Panfiglio di Conselice Futura (12,1%).

15.06 - Prima sezione scrutinata a Solarolo
Con una sezione scrutinata su 4, a Solarolo Maria Diletta Beltrani (Uniti per Solarolo) è in vantaggio con il 62,95% dei voti. Segue Elisabetta Vignando (Sì cambia Solarolo) con il 26,28% ed Ermanno Zacchini (Insieme Salviamo Solarolo) con il 10,78%.

15.05 - Prima sezione scrutinata a Fusignano
Con una sezione scrutinata su otto, a Fusignano Nicola Pondi (Insieme per Fusignano) è in netto vantaggio con il 71,53% dei voti. Segue Claudio Baldini (Prima Fusignano) con il 19,71% e Franco Silvagni (Rifondazione Comunista) con l'8,76%.

15.04 - Prima sezione scrutinata a Cotignola
Con una sezione scrutinata su sette, a Cotignola Federico Settembrini di Insieme per Cotignola - unico candidato sindaco - ha ottenuto già 399 voti. La sua vittoria è già praticamente assicurata.

15.01 - Il neoeletto sindaco di Casola Valsenio Nati: "Un risultato incredibile"
Commosso il neoeletto sindaco di Casola Valsenio, Maurizio Nati, il primo a essere ufficialmente eletto nella provincia di Ravenna: "Sono un po' frastornato, non mi aspettavo una solidarietà del genere da Casola, una cosa incredibile. Volevo un paese unito e credo che i cittadini abbiano compreso la nostra proposta". Casola Valsenio raccoglie fra l'altro il dato più alto in provincia come affluenza alle amministrative: "Un risultato incredibile", ribadisce Nati interpellato da RavennaToday.

14.59 - Prime sei sezioni scrutinate a Brisighella
Con sei sezioni scrutinate su 10, Massimiliano Pederzoli (Per il buon gioverno di Brisighella) torna in testa con il 50,51%, seguito a breve distanza da Loris Naldoni (Siamo Brisighella) con il 49,49%.

14.57 - Prima sezione scrutinata a Conselice: Sangiorgi in testa
Con una sezione scrutinata su nove, a Conselice Andrea Sangiorgi di Comunità Protagonista è in testa con il 47,42% dei voti, seguito da Gianfranco Fabbri di Con voi insieme per ripartire con il 39,95% e da Eliana Panfiglio di Conselice Futura con il 12,63%.

14.49 - ELETTO IL PRIMO SINDACO: NATI VINCE A CASOLA
Concluso lo spoglio a Casola Valsenio: Maurizio Nati della lista civica di centrosinistra Uniti per Casola, unico candidato e già vicesindaco, è proclamato sindaco con 1.251 voti.

14.48 - Prima sezione scrutinata a Bagnacavallo: centrosinistra in netto vantaggio
Con una sezione scrutinata su tre, a Bagnacavallo Matteo Giacomoni della coalizione di centrosinistra è in nettissimo vantaggio con il 66,98% dei voti, davanti a Diletta Principale della coalizione di centrodestra con il 29,28% e a Maurizio Bragonzoni di Area Liberale con il 3,74%.

14.34 - Prima sezione scrutinata a Casola Valsenio
Con una sezione scrutinata su tre, a Casola l'unico candidato sindaco - Maurizio Nati di Uniti per Casola - ha già ottenuto 494 voti.

14.33 - Prime tre sezioni scrutinate a Brisighella
Con tre sezioni scrutinate su 10, Loris Naldoni (Siamo Brisighella) con il 50,38% è in testa rispetto a Massimiliano Pederzoli (Per il buon gioverno di Brisighella) al 49,62%.

14.30 - Ancarani (FI) a Teleromagna: "Se a Cervia il centrosinistra perde è una sconfitta per De Pascale"
"Da Cervia si può determinare il sostituto di Bonaccini: De Pascale è un Cervese doc, ha chiesto al sindaco uscente Medri di fare un passo indietro e ha imposto il candidato Missiroli per il centrosinistra, e se qui Missiroli dovesse perdere le elezioni sarebbe una sconfitta per De Pascale": lo ha detto il capogruppo di Forza Italia Alberto Ancarani in diretta a Teleromagna.

14.24 - Prime due sezioni scrutinate a Brisighella: Naldoni supera Pederzoli
Con due sezioni scrutinate su 10, Loris Naldoni (Siamo Brisighella) con il 57,53% supera Massimiliano Pederzoli (Per il buon gioverno di Brisighella) al 42,47%.

14.19 - L'analisi del voto in regione
In Emilia-Romagna crescono il Pd e il centrosinistra che, dopo lo spoglio delle europee e in attesa dei risultati della comunali, guardano già al prossimo appuntamento, le regionali che si svolgeranno in autunno. Il presidente della Regione Stefano Bonaccini (ricoperto da una valanga di preferenze personali) conquista, com'era ampiamente nelle previsioni, un seggio all'Europarlamento di Bruxelles e il suo mandato si concluderà, così, con qualche mese di anticipo rispetto alla scadenza naturale. Il Pd ottiene un 36,1% che significa otto punti in più rispetto alle politiche di due anni fa. Cresce anche Avs (6,5%), mentre cala, e scende al 7,2%, il M5s.

Va bene anche il centrodestra, con Fdi che guadagna tre punti (28%) rispetto alle politiche, anche ai danni della Lega (6,5%). Sostanzialmente stabile Forza Italia (6,1%). Molto ridimensionata esce l'area lib-dem con Stati Uniti d'Europa (renziani) e Azione (calendiani) entrambi attorno al 3%. La loro alleanza alle politiche valeva l'8,5%, a cui si aggiungeva il 3,1 di +Europa. A conti fatti, la coalizione di centrodestra non si smuove dal 40%, abbondantemente sotto la soglia che alle regionali del 2020 raggiunse Lucia Bergonzoni. Se il Pd, come ha annunciato di voler fare, riuscisse a presentare una candidatura alla presidenza sostenuta da un campo larghissimo, ovvero un alleanza che tiene insieme sostanzialmente tutto quello che non è centrodestra, partirebbe da un vantaggio teorico di una quindicina di punti.

14.18 - Prima sezione scrutinata a Brisighella
Con una sezione scrutinata su 10, Massimiliano Pederzoli (Per il buon gioverno di Brisighella) è in vantaggio con il 59,66% dei voti, contro il 40,34% di Loris Naldoni (Siamo Brisighella).

14.08 - Europee, Bonaccini: "Incredibili 390mila voti, sono emozionato e carico"
"L'affermazione del Pd - unito e coeso, capace di parlare a tutti - è molto importante. Tanto più in un voto europeo dove l'estrema destra avanza quasi ovunque negli altri paesi". Lo scrive sui social il presidente Pd Stefano Bonaccini, che ha preso oltre 390.000 preferenze alle europee. "Useremo questa spinta - aggiunge il neo-parlamentare Ue - per fare in modo che l'Europa non smarrisca la sua rotta: quella della democrazia, della pace e del diritto internazionale, del lavoro e delle imprese che innovano e creano buona occupazione, dell'ambiente e della piena sostenibilità". "Grazie a voi - scrive ancora Bonaccini - avrò l'onore di farlo insieme a una delegazione di colleghe e colleghi seri e preparati, a cui rinnovo le mie congratulazioni per l'elezione al Parlamento europeo. E a voi che avete scritto il mio nome sulla scheda dico 390.000 grazie". Oltre 390.000 preferenze "è un risultato incredibile, che mi emoziona e mi carica di una grande responsabilità. Vi assicuro - conclude poi il governatore dell'Emilia-Romagna - che non smetterò mai di stare sul nostro territorio, tra le persone, insieme a voi, per provare a rappresentare tutti al meglio: le persone e le comunità". (fonte Dire)

14.05 - L'affluenza definitiva per le amministrative in Emilia-Romagna
Per le elezioni amministrative in Emilia-Romagna l'affluenza definitiva è stata del 62,69%.

13.48 - Si attende l'inizio delle operazioni di spoglio
A breve inizierà lo spoglio delle elezioni comunali, pubblicheremo i risultati in diretta.

13.47 - A Casola Valsenio e a Cotignola già eletti i nuovi sindaci

13.47 - Le affluenze definitive delle amministrative 2024 comune per comune
Per le elezioni comunali, in provincia di Ravenna ha votato il 62,96%. Nel 2019 la percentuale era stata del 70,09%. Esaminando comune per comune l'affluenza definitiva per le amministrative, ad Alfonsine ha votato il 62,34% degli aventi diritto, a Bagnacavallo il 62,52%, a Brisighella il 66,55%, a Casola Valsenio il 71,7%, a Castel Bolognese il 63,87%, a Cervia il 62,6%, a Conselice il 60,86%, a Cotignola il 60,28%, a Fusignano il 63,06%, a Lugo il 63,21%, a Massa Lombarda il 58,94%, a Russi il 62,8%, a Sant'Agata sul Santerno il 67,55%, a Solarolo il 69,13%.

13.46 - L'affluenza alle elezioni amministrative del 2019 e i risultati
Nella tornata elettorale del 26 maggio 2019, questi erano stati i dati definitivi relativi all'affluenza nei comuni chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco: Alfonsine 70,06%, Bagnacavallo 70,60%, Brisighella 71,95%, Casola Valsenio 76,42%, Castel Bolognese 73,66%, Cervia 67,19%, Conselice 65,94%, Cotignola 69,94%, Fusignano 71,06%, Lugo 71,48%, Massa Lombarda 65,32%, Russi 72,66%, Sant'Agata sul Santerno 70,30%, Solarolo 73,82%.

Queste erano le coalizioni, i candidati (e le percentuali) vincenti nei rispettivi comuni: ad Alfonsine la lista Alfonsine Sì per Riccardo Graziani (50,88% di preferenze) a Bagnacavallo la coalizione di centrosinistra per Eleonora Proni (56,94%) a Brisighella la lista Per il Buon Governo per Massimiliano Pederzoli (52,02%), a Casola Valsenio la lista Centro-Sinistra Uniti per Casola a sostegno di Giorgio Sagrini (59,36%), a Castel Bolognese la lista Democratici per Castello a supporto di Luca Della Godenza (46,02%), a Cervia la coalizione di centrosinistra per Massimo Medri (54,02%), a Conselice la lista Oltre! per Paola Pula (50,09%), a Cotignola la lista Insieme per Cotignola a sostegno di Luca Piovaccari (78,45%), a Fusignano la lista Insieme per Fusignano a sostegno di Nicola Pasi (61,92%), a Lugo la coalizione di centrosinistra per Davide Ranalli (51,05%), a Massa Lombarda la lista Il Futuro in Comune per Daniele Bassi (70,72%), a Russi la lista Insieme per Russi a sostegno di Valentina Palli (45,64%), a Sant'Agata sul Santerno la lista Insieme per Sant'Agata a supporto di Enea Emiliani (unica lista e candidato presente) e a Solarolo la lista Cittadini per Solarolo a sostegno di Stefano Briccolani (52,15%).

13.45 - SI APRE LA DIRETTA PER LE AMMINISTRATIVE DI RAVENNATODAY
Dopo aver seguito minuto per minuto lo spoglio per le elezioni europee, RavennaToday segue lo spoglio delle amministrative nel territorio di Ravenna e provincia, aggiornando minuto per minuto con tutte le novità fino all'elezione dei nuovi sindaci. Restate sintonizzati!

RavennaToday è in caricamento