menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

220mila euro dalla Camera di commercio per i "voucher digitali"

Attraverso il Bando, si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) le due diverse misure di innovazione tecnologica I4.0

La Giunta della Camera di commercio di Ravenna ha approvato, nell'ambito del "Piano Nazionale Industria 4.0 - Investimenti, produttività ed innovazione" - il Bando voucher digitali I4.0 rivolto alle micro, piccole e medie imprese con l'obiettivo di promuovere l'utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano nazionale Impresa 4.0.

Attraverso il Bando, si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) le due diverse misure di innovazione tecnologica I4.0: misura A – Progetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie, i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese, importo massimo del voucher 10.000 euro; misura B – Domande di contributo relative a servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie, presentate da singole imprese, importo massimo del voucher 6.000 euro. Le tecnologie oggetto dell’intervento sono: Soluzioni per la manifattura avanzata, Manifattura additiva, Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa del e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D), Simulazione Integrazione verticale e orizzontale, Industrial Internet e IoT, Cloud, Cybersicurezza e business continuity, Big data e analytics, Soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”), Software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-impresa, impresa-campo con integrazione telematica dei dispositivi on-field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field; incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali - ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.- e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc).

Il testo integrale del bando e la modulistica per inviare la richiesta di voucher è reperibile sul sito istituzionale dell’Ente camerale, le richieste di voucher dovranno essere trasmesse alla Camera di commercio di Ravenna esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi -gov fino alle ore 21:00 del 15 novembre 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento