rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Economia

A Ravenna il meeting nazionale delle startup cooperative

Il presidente di Legacoop Romagna: "Ospitare il meeting nazionale di Coopstartup dopo due anni così difficili è per noi un onore e un significativo riconoscimento del successo di questa esperienza nel territorio romagnolo"

Startup cooperative da tutta Italia giovedì 9 e venerdì 10 giugno al Mercato Coperto di Ravenna per “Interazioni”,  il meeting nazionale di Coopstartup. Sono attesi più di un centinaio di partecipanti. Il programma di Legacoop e Coopfond dedicato alla nascita di nuove imprese in forma mutualistica sceglie quindi la Romagna per tornare a riunirsi in presenza, dopo la pausa forzata della pandemia. In programma una due giorni di performance teatrali, laboratori partecipati, jam session creative e confronti aperti sui temi della sostenibilità, della crescita in condizioni di incertezza e dei principi cooperativi. Ad aprire i lavori, alle 14 di giovedì 9, saranno il presidente di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti, il presidente di Legacoop nazionale Mauro Lusetti e il direttore generale di Coopfond Simone Gamberini. Il coordinamento sarà a cura di Gianluigi Granero e Barbara Moreschi. La manifestazione si concluderà il pomeriggio seguente con un convegno aperto al pubblico dedicato alle comunità energetiche cooperative.

"La promozione di nuove imprese cooperative — dice il presidente di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti —  è uno dei temi che riteniamo centrali e su cui Legacoop Romagna ha investito di più. Ospitare il meeting nazionale di Coopstartup dopo due anni così difficili è per noi un onore e un significativo riconoscimento del successo di questa esperienza nel territorio romagnolo, dove il bando prosegue fin dal 2017 grazie alla positiva collaborazione con Coopfond e Coop Alleanza 3.0 e il supporto della nostra società di servizi Federcoop Romagna". 

"La nostra attività di promozione cooperativa non si è mai fermata nonostante la pandemia — dichiara il responsabile di Coopstartup Romagna, Emiliano Galanti — e nelle prime quattro edizioni abbiamo  distribuito circa 200mila euro per la costituzione di nuove cooperative in Romagna. La quinta edizione è in corso con 8 finalisti e si concluderà in autunno: in palio ci sono fino a 48mila euro di contributi a fondo perduto da suddividere tra 4 gruppi vincitori, oltre a numerosi servizi gratuiti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ravenna il meeting nazionale delle startup cooperative

RavennaToday è in caricamento