rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia

Ancora in calo le imprese attive nel territorio: "Crescita anomala delle cessazioni"

Rispetto al 2015, sono diminuite le iscrizioni, -131, ma il dato più rilevante è appunto la crescita anomala delle cessazioni, +401

Nel mese di novembre 2016, il Conservatore del Registro delle Imprese di Ravenna ha disposto la cancellazione di 543 imprese fallite prima del luglio 2006 per insufficienza di attivo, come disposto dalla Corte di Cassazione. "Tale consistente intervento di qualità sui dati del Registro soddisfa certamente l’interesse pubblico, costituito dall'esigenza di garantire un funzionamento più efficace ed efficiente del sistema pubblicitario delle imprese, per evitare che vengano falsati dati e statistiche, che vengano  alterate le informazioni rilevanti per il mercato sulle realtà economiche effettivamente operanti sul territorio e che vengano sostenuti inutili ed onerosi costi burocratici", spiega la Camera di Commercio.

"Tale operazione è all’origine di una flessione, che appare fortemente negativa nei dati registrati alla fine del 2016. Infatti al 31 dicembre, le imprese iscritte nel Registro delle Imprese di Ravenna sono 39.704, 794 in meno rispetto alla stessa data dell’anno passato. Nel corso del 2016 sono state registrate 2.087 nuove iscrizioni a fronte di 2.735 cancellazioni, il che ha determinato un saldo negativo di 648 unità, mitigato tuttavia dall'evento succitato", viene chiarito dall'ente camerale.

Rispetto al 2015, sono diminuite le iscrizioni, -131, ma il dato più rilevante è appunto la crescita anomala delle cessazioni, +401. Delle 2.735 cancellazioni del 2016, quasi il 40%, 1.050, è concentrato nell’ultimo trimestre a causa dell’intervento di cui si è detto. Tenendo conto di questo, il tasso di variazione su base annua risulta  -1,60%. Anche il tasso regionale, influenzato dal dato negativo non solo di Ravenna, ma anche di alcune altre province dell’Emilia Romagna, risulta in flessione dello 0,32%. All’opposto, a livello nazionale nel 2016 si conferma la crescita del numero delle imprese con un tasso di variazione positivo pari al +0,68%.

continua nella pagina successiva ====> L'ANDAMENTO NELL'ULTIMO TRIMESTRE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora in calo le imprese attive nel territorio: "Crescita anomala delle cessazioni"

RavennaToday è in caricamento