menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvato il bilancio 2017 di Cicaii: novità in vista nel cervese

La chiusura 2017 ha registrato un fatturato di 23 milioni e 35mila euro, contro i 22 milioni e 820mila dello scorso anno

E’ stato approvato dall’assemblea dei soci, all’hotel Palace di Milano Marittima, il bilancio 2017 del Ciicai, il consorzio ravennate che associa installatori, idraulici e lattonieri. Introdotta dal presidente Marco Rontini, l’assemblea ha visto il clou nella relazione sul bilancio svolta dal direttore Claudio Bassi.

La chiusura 2017 ha registrato un fatturato di 23 milioni e 35mila euro, contro i 22 milioni 820mila dello scorso anno, con un incremento pari circa all’1%; mentre il numero delle imprese consorziate è rimasto pressoché invariato. Numeri che confermano come il lavoro stia riprendendo praticamente in tutte le aree, dopo gli anni della crisi.

“Per andare nel dettaglio, a Ravenna ancora non si vede una netta ripresa, mentre nelle zone limitrofe le cose stanno andando decisamente meglio – ha sottolineato lo stesso Bassi - soprattutto nel cervese e a Ferrara. La sede ferrarese, in particolare, dopo il primo anno intero di lavoro ha dimostrato la bontà della scelta; mentre per quanto riguarda la nuova sede di San Giuseppe di Comacchio, l’ultima aperta, i primi dati sono comunque molto promettenti”.

E le due novità più importanti del 2018 riguardano proprio Cervia e Comacchio. A Cervia si dovrebbe riuscire a inaugurare entro la fine dell’anno la nuova sede, nella storica collocazione nella piazza accanto all’ospedale: una sede in pieno centro storico, che potrebbe aiutare l’incremento operativo che si sta registrando nella località balneare. A San Giuseppe, invece, nei locali della sede appena inaugurata si aprirà a breve anche lo show room: quindi un ulteriore richiamo per la clientela (in buona parte stagionale) che fa riferimento ai lidi ferraresi, ricchi di seconde case.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento