rotate-mobile
Economia Alfonsine

Azienda in festa per i suoi primi 30 anni: premiati due dipendenti che salvarono la vita a una collega

Nello storico stabilimento di Alfonsine si è tenuto l’open day dedicato a 1.600 tra dipendenti, famigliari e invitati

Fruttagel, l’azienda cooperativa di trasformazione agroindustriale fondata ad Alfonsine nel 1994 e attiva nella produzione di bevande a base di frutta e di legumi/cereali, derivati del pomodoro e ortaggi surgelati, ha compiuto i 30 anni dalla fondazione. Sabato 6 aprile, nello storico stabilimento di Alfonsine, si è tenuto l’open day dedicato a 1.600 tra dipendenti, famigliari e invitati.

Diversi i momenti di festa che si sono succeduti: visite guidate nello stabilimento; per i 10 anni del progetto Ortilio allestimento di stand dedicati ai bimbi e alle famiglie; laboratorio sensoriale per degustare i prodotti Almaverde Bio; premiazione dei 29 dipendenti che da 30 anni lavorano in azienda. Sono intervenuti il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa e il sindaco della città di Alfonsine Riccardo Graziani, protagonisti di un momento particolarmente toccante: la consegna di un’onorificenza a Andrea Burzacca e Fabiano Taglioni, due dipendenti Fruttagel che nell’ottobre 2023, grazie all’uso del defibrillatore, hanno salvato la vita a una collega che ha avuto un arresto cardiaco durante il lavoro.

"La storia di Fruttagel è fatta dalle persone che ci lavorano. L’evento nel nostro storico stabilimento di Alfonsine ha sancito ancora una volta l’orgoglio e il senso di appartenenza dei nostri dipendenti. E per l’azienda Fruttagel il legale fortissimo verso il territorio. Un’occasione per tanti di conoscere i luoghi di lavoro e produzione di famigliari, amici e conoscenti. Le persone sono da sempre al centro del nostro fare quotidiano. Curiamo con attenzione le persone Fruttagel e ci interessiamo fortemente alla situazione anche dei lavoratori avventizi. Verso i nostri stakeholder, partendo dai principi cooperativi, il nostro intento è sempre stato quello di perseguire solidarietà e vicinanza”, racconta Paolo Cristofori, direttore generale dell'azienda.

"L'azienda in passato ha saputo superare momenti difficili proprio mettendo al centro del proprio agire l'essere Cooperativa. Tutti i presidenti degli ultimi 30 anni, da Taccone a Checcoli ed Alberti, hanno contribuito a rendere grande l'azienda. Di certo oggi siamo un'azienda molto diversa rispetto a 30 anni fa, come diverso è il contesto in cui ci muoviamo ed i mercati sui quali operiamo. Abbiamo una situazione economico-patrimoniale decisamente migliorata, abbiamo faticato e investito molto in macchinari, ricerca e sviluppo, innovazione, persone e competenze per arrivare dove siamo oggi. L’impegno è di continuare ad operare per garantire a questa bellissima azienda, e alle persone che vi lavorano, un futuro altrettanto positivo", conclude il presidente Stanislao Fabbrino.

Fabbrino+Cristofori

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azienda in festa per i suoi primi 30 anni: premiati due dipendenti che salvarono la vita a una collega

RavennaToday è in caricamento