rotate-mobile
Economia

Balneari in protesta a Roma da Ravenna contro la 'legge vergogna'

Gli imprenditori balneari scendono in piazza "contro la legge vergogna che intende riassegnare le concessioni balneari tramite gare pubbliche senza nemmeno il riconoscimento del valore aziendale delle imprese"

Gli imprenditori balneari scendono in piazza "contro la legge vergogna che intende riassegnare le concessioni balneari tramite gare pubbliche senza nemmeno il riconoscimento del valore aziendale delle imprese". La manifestazione, promossa da Fiba Confesercenti e Sib Confcommercio, si terrà a Roma giovedì 10 marzo alle ore 11 in Piazza Santi Apostoli. Le organizzazioni dei balneari aderenti alle Confederazioni organizzatrici, le due sigle maggiormente rappresentative a livello comunale, regionale e nazionale, hanno deciso di invitare i propri soci a partecipare numerosi e gli imprenditori balneari ravennati faranno la loro parte contribuendo alla riuscita della manifestazione con una presenza massiccia.

Due pullman partiranno per Roma dal ritrovo al Pala de André e ad essi si uniranno tanti altri operatori balneari ravennati con molte auto private. Un ulteriore cospicuo gruppo raggiungerà la Capitale in treno per unirsi agli imprenditori balneari di tutta Italia convocati alla manifestazione nazionale contro l'emendamento del governo sulle concessioni demaniali. Molto apprezzato e prezioso il sostegno e l'appoggio della Regione Emilia Romagna nelle persone del Presidente Stefano Bonaccini e dell'Assessore al Turismo Andrea Corsini, oltre a quello del Sindaco Michele De Pascale che hanno chiesto di leggere un loro comunicato dal palco teatro della manifestazione. "La difesa da un vero e proprio esproprio di piccole e medie aziende, per lo più a conduzione familiare, è necessaria per affrontare un momento che appare particolarmente delicato, perché siamo alle porte di una decisiva discussione parlamentare su un provvedimento che rischia di azzerare un sistema economico, patrimonio del nostro Paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balneari in protesta a Roma da Ravenna contro la 'legge vergogna'

RavennaToday è in caricamento