menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banche, la Cassa di Ravenna cede tre portafogli di crediti

In relazione alla tranche senior di tale emissione, verrà avviato l’iter per il rilascio della garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze

Il 31 ottobre le banche del Gruppo La Cassa di Ravenna - la Cassa di Ravenna Spa, Banca di Imola S.p.A. e Banco di Lucca e del Tirreno S.p.A - hanno ceduto tre portafogli di crediti classificati in sofferenza, rispettivamente di 35,5, 19,5 e 3,8 milioni di euro, per un ammontare complessivo di 58,8 milioni di euro, alla società veicolo Pop Npls 2018 S.r.l.. L’operazione rientra in un’operazione di cartolarizzazione di crediti in sofferenza a cui partecipano altri quattordici istituti di credito. L’emissione delle obbligazioni (le “notes”) da parte della società veicolo Pop Npls 2018 S.r.l. è prevista nel corso delle prossime settimane. In relazione alla tranche senior di tale emissione, verrà avviato l’iter per il rilascio della garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze (“Gacs”).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento